18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Patteggiamento Chisso, sanzione sale a 2 milioni di euro (che non ha)

HomeNotizie VenetoPatteggiamento Chisso, sanzione sale a 2 milioni di euro (che non ha)

renato chisso patteggiamento

Chisso è stato scarcerato lo scorso 13 ottobre sulla base di un accordo tra i pm Stefano Ancilotto, Stefano Buccini e Paola Tonini e i suoi difensori Antonio Forza e Luigi Stortoni. Per Renato Chisso patteggiamento di 2 anni, 6 mesi e 20 giorni. Inizalmente, per quanto riguarda la somma da risarcire, si era parlato di un milione di euro.
Ma per l’ex assessore alle Infrastrutture, in carica 14 anni fino all’arresto del 4 giugno scorso nell’inchiesta Mose, il gip ha stabilito una “confisca” per 2 milioni di euro.
Chisso però, oltre che innocente, si è sempre dichiarato quasi nullatenente, tanto che la Guardia di Finanza finora è riuscita a sequestrargli solo i 1500 euro che stavano su un conto corrente.
La procura, da oggi, potrà quindi cercare di rivalersi sugli introiti futuri dell’ex assessore: liquidazione, pensione, vitalizi regionali, ecc.
Vi sarà persino la possibilità di decurtargli lo stipendio, visto che appare possibile che Chisso ritorni a lavorare in banca da dove è in aspettativa dal 2000.

Laura Beggiora

29/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.