21.3 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

Passeggiata della sicurezza a Mestre

HomeLetterePasseggiata della sicurezza a Mestre

Continuano inarrestabili le passeggiate della sicurezza dei militanti di Forza Nuova a Mestre, dopo le aggressioni e i fatti di violenza di questi giorni, ultimo fatto accaduto ieri sera alle 21 ad un ragazzino di 16 anni rapinato del cellulare da un uomo di colore, incappucciato e armato di coltello.

Mestre è ridotta ad una latrina a cielo aperto, popolata da criminali allogeni spacciati per profughi o risorse, le istituzioni continuano a non vedere e a non rendersi conto della gravità della situazione.

I cittadini disarmati prede di questa ondata di criminalità, non si sentono sicuri in casa e nelle attività commerciali e ormai la paura è palpabile anche di giorno, nelle strade e nei mezzi pubblici.

Forza Nuova non ci sta e continuerà a garantire un minimo di tranquillità, pattugliando e controllando le zone piu a rischio, perchè non si può lasciare le nostre città senza controllo, in mano a criminali e delinquenti.

Dove non arrivano le istituzioni, Forza Nuova c’è.

Dirigente Regionale
Prof Sebastiano Sartori

21/04/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor