pubblicità
pubblicità
11.6 C
Venezia
sabato 17 Aprile 2021
HomeAnimaliParco Catene di Marghera: nuova area cani

Parco Catene di Marghera: nuova area cani

Al parco Catene di Marghera apre una nuova area cani. Sono infatti terminati i lavori per la realizzazione della nuova area nel parco Catene a Marghera che da oggi sarà ufficialmente aperta al pubblico.
Sono dunque in aumento in tutto il territorio comunale spazi idonei agli animali di affezione, uno sforzo che dalla terraferma si è esteso anche alle isole, nonostante la difficoltà a reperire spazi utili alla realizzazione di aree dedicate.

Ad oggi si contano su 7 aree tra Chirignago e Zelarino, 6 a Mestre, 3 tra Favaro Veneto e Campalto, 2 a Marghera, 2 nelle Isole di Sacca Fisola e Murano nonchè 1 al Lido. Senza contare che a breve inizieranno i lavori per realizzarne una al Quartiere Pertini e altre in quartieri che ancora ne sono sprovvisti. Uno sforzo che ha quindi interessato tutto il territorio comunale e che si è esteso anche alle isole, nonostante la difficoltà a reperire spazi utili alla realizzazione di aree dedicate.

Per quanto riguarda la nuova area realizzata a Parco Catene questa è composta da una duplice zona di sgambamento, una per cani di taglia medio-grande ed una per animali medio-piccoli. Spazi separati da apposita recinzione e con porte di accesso distinte, in modo che non possano venire a contatto animali di taglie diverse. Le dimensioni delle aree sono di circa 600 metri quadrati quella piccola e di circa 1.300 metri quadrati l’area grande, per un totale di quasi 2.000 metri quadri. In entrambe sono presenti fontanelle per permettere ai cani di potersi dissetare e panchine per i loro padroni. Al contempo, si è provveduto ad effettuare la pulizia dei fossati presenti nel Parco e del sottobosco. Inoltre è stato realizzato anche un nuovo ponticello di accesso in legno oltre ai percorsi in ghiaino.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
spot
sponsor