31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Papa Francesco, due pesi e due misure

HomeLetterePapa Francesco, due pesi e due misure

Misecordina di Papa Francesco

Le scienze umane, scientifiche e religiose spiegano che le patologie legate alla sfera sessuale, vale a dire la zooerastia (rapporti con gli animali), la ninfomania, il satirismo, la pedofilia, la sodomia e tantissime altre forme di devianza sessuale, sono riconducibili ad una serie di innumerevoli fattori psico comportamentali. Alla domanda “cosa pensa degli omosessuali”, Papa Francesco, rispose «Se una persona è gay e cerca il Signore e ha buona volontà, chi sono io per giudicarla?». Risposta che non fece una grinza, papa Francesco denotò consapevolezza per i limiti della fragilità umana. E’ di questi giorni, la messa alla gogna autorizzata e voluta da Bergoglio nei confronti due prelati accusati di pedofilia. Secondo il principio di non contraddizione, o più banalmente per coerenza, il papa della misericordia non avrebbe dovuto difendere i due confratelli con un “Se una persona è pedofilia e cerca il Signore e ha buona volontà, chi sono io per giudicarla?”. Perché due pesi e due misure? Forse perché il papa venuto dall’altra parte del mondo vuole farci intendere che solo alcuni peccati contro natura gridano vendetta al cospetto di Dio, mentre altri, devono essere sdoganati, accettati e magari elevati a virtù dalla chiesa del terzo millennio?

Gianni Toffali
Verona

27/09/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.