Padrin e Chisso “A breve i fondi per sbloccare i lavori della rotonda di Trebaseleghe e migliorare la vivibilità del paese”

ultima modifica: 05/05/2014 ore 17:57

134

Padrin e Chisso

Un nodo che durava da anni e finalmente sciolto, quello della realizzazione della rotonda “La Baracca” sulla Castellana di Trebaseleghe (PD) e della tangenziale ad essa collegata che alleggerirà il centro dell’omonimo comune padovano dal traffico intenso, migliorandone viabilità e vivibilità.

“La realizzazione della circonvallazione e della relativa tangenziale era prevista da un accordo di programma che risale al 2009 – spiega il vicesindaco di Trebaseleghe con delega ai Lavori Pubblici, Otello Mason – ma dopo l’esproprio dei terreni e la progettazione della nuova arteria a carico dell’amministrazione comunale, non si riusciva a sbloccare la situazione con la Regione carente dei fondi necessari per permetterne la realizzazione, circa 1 milione e mezzo di euro”.

L’amministrazione comunale di Trebaseleghe, spiega il vicesindaco, dopo aver tentato in questi anni varie strade con l’ente regionale, si è rivolta al capogruppo di Forza Italia Leonardo Padrin che ha organizzato un incontro congiunto con l’assessorato ai Trasporti per verificare la questione e predisporne una soluzione.

“Siamo riusciti ad accordarci sul via libera ai lavori – afferma Padrin – che avverrà a breve e non solo migliorerà la viabilità del paese e, ancora più importante, la sicurezza dei suoi cittadini, in quanto il centro sarà alleggerito dal continuo passaggio dei mezzi pesanti grazie alla deviazione sulla tangenziale”.

“Grazie a Padrin e Chisso – spiega Mason, vicesindaco di Trebaseleghe – la situazione per anni accantonata sarà finalmente risolta migliorando la viabilità del paese”.

Redazione

[05/05/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here