Padova, ragazzo frustato a scuola: padre vuole parlare con la preside ma non la trova

Il padre del ragazzo di 12 anni che sarebbe stato frustato dai compagni in una scuola media di Padova, durante l'ora di ginnastica, ha presentato oggi una denuncia per l'episodio

1628

Sciopero della scuola, proteste contro le carenze del sistema educativo

Il padre del ragazzo di 12 anni che sarebbe stato frustato dai compagni in una scuola media di Padova, durante l’ora di ginnastica, ha presentato oggi una denuncia per l’episodio. “Ho presentato oggi la mia denuncia in Questura per le lesioni subite da mio figlio – ha spiegato l’uomo – La preside – Lucia Marcuzzo, dirigente dell’istituto comprensivo Petrarca di Padova, dove uno studente sarebbe stato frustato dai compagni durante l’ora di educazione fisica – dice che era un gioco, ma non conosce niente dei fatti perché non era presente. Al mio avvocato ho poi consegnato la denuncia sporta e il referto del medico”.

“Sono già stato oggi dalla preside – ha sostenuto l’uomo, di origini tunisine – e non ha voluto ricevermi. Mi sono presentato alle 8 del mattino e mi hanno detto che non c’era ne’ la preside ne’ l’insegnante di ginnastica. Sono tornato alle 14 dopo aver fatto denuncia ma niente ancora. Tornerò domani per incontrarla”.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here