Ospedale di Venezia, un posto meraviglioso dove portare a passeggiare i cani. Lettere

ultimo aggiornamento: 23/01/2020 ore 23:02

2335

ospedale venezia passeggiata coi cani 200123

L’Ospedale Civile di Venezia negli ultimi 4-5 anni si è trasformato in qualcosa che assomiglia sempre meno ad un ospedale e sempre di più a qualcos’altro.

Spazi che erano per gli scopi istituzionali della cura ai pazienti sono oggi destinati a soggetti che con l’assistenza ai malati non c’entrano nulla, turisti che lo attraversano con trolley o senza che scattano allegramente foto in mezzo al passaggio di pazienti e parenti che devono recarsi nei reparti e negli ambulatori, sale che avevano uso legato alle finalità ospedaliere ora sono spazi a pagamento.


Ma, nonostante tutto ciò, quello che ho visto l’altra sera verso le 18.30, in uscita dopo aver accompagnato un conoscente, è riuscito a sorprendermi.

Una signora ha passeggiato lungamente per i corridoi e i camminamenti dell’ospedale con i suoi due bellissimi cagnolini. Mi sono fermata ad osservarla perché la cosa mi ha davvero sorpresa.

La signora ha camminato in lungo e in largo un po’ ovunque senza che la sua passeggiata fosse disturbata da alcuno.


Alla fine, sul fazzoletto di verde che affianca il Semerani, le due bestiole si sono “liberate”.

Nonostante i tempi siano quelli di cui parlavo sopra, io credevo che l’accesso degli animali in ospedale fosse ancora vietato. Ma forse non lo è più, allora ammetto la mia ignoranza e ammetto che l’ospedale di Venezia è un posto meraviglioso dove portare a passeggiare i cani.

lettera firmata
Lido

cani passeggiata ospedale civile venezia 2 up 640

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

4 persone hanno commentato questa notizia

  1. Macchè Pasquino,
    non attraversano l’ospedale con le valigie per prendere Alilaguna,
    c’è proprio un affittacamere dentro l’ospedale!!
    Questo direttore l’ha aperto in teoria per i parenti dei malati di fuori…
    di sicuro c’è che ci sono trolley che vanno e vengono a tutte le ore

  2. Ha ragione signora,è incivile che non ci siano controlli, chiunque può entrare ed uscire indisturbato, sarebbe ora e tempo di mettere guardie giurate di giorno e di notte, meglio ancora controlli agli ingressi per verificare che non entrino persone che vogliono solo attraversare l’Ospedale con le valigie per prendere Alilaguna per andare all’aeroporto o a San Marco, prevenire è meglio che curare.

Please enter your comment!
Please enter your name here