Onlus di Ponzano rivendeva generi alimentari destinati ai poveri

117

onlus ponzano rivendeva alimenti

Flavio e Roberto Zambon, due cugini di Ponzano Veneto, sono stati denunciati dai carabinieri di Montebelluna. Secondo le accuse, attraverso la costituzione di una onlus, avrebbero rifornito ristoranti del Trevigiano e del Bellunese con gli aiuti alimentari, quelli di maggior pregio, che la gente donava perchè destinati alle persone bisognose.

“Una mano tesa per aiutare”, questo il nome della onlus, avrebbe raccolto i generi alimentari tramite campagne benefiche e aiuti europei, per poi dividerli per rivendere i migliori nel mercato della ristorazione.

Lo scorso agosto la onlus di Ponzano denunciò il furto di 50 chili di pasta e 13 di formaggio dai magazzini del banco alimentare. Altri controlli dei Nas avrebbero riscontrato irregolarità igienico-sanitarie (sempre lo scorso anno 400 chili di merce donata marcirono) e ora i carabinieri stanno indagando anche le liste dei beneficiari dei pacchi alimentari, per capire se vi erano persone ai quali venivano consegnati indebitamente degli aiuti.

Francesca Chiozzotto

[25/01/2015]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here