COMMENTA QUESTO FATTO
 

Matteo Renzi lancia Roma (l’Italia) per le Olimpiadi del 2024. Il premier, nel Salone d’onore del Coni si sente come: «un bambino a Disneyland: ero nell’ufficio di Giovanni (Malagò, presidente del Comitato Olimpico, ndr ) e mi sono messo a giocare con tutti i palloni…».

Olimpiadi 2024 a Roma? (Anche se Renzi insiste che sarebbero le olimpiadi dell’Italia), forse la volta buona! I comitati di «Roma 2004» (vinse Atene) e di «Roma 2020» fallirono ma oggi si torna alla carica anche se la concorrenza è agguerrita: Parigi, Berlino, Boston, Baku, Doha, e forse il Sud Africa.

Renzi coglie l’occasione per lanciare il messaggio vincente: «Con tutto il rispetto per de Coubertin — dice — giochiamo per vincere». In prima fila c’è anche Ignazio Marino: «sono orgoglioso di questa candidatura, Roma è fatta di persone perbene»

Controcorrente Matteo Salvini, segretario della Lega Nord: «L’Olimpiade a Roma è una follia. Col fascicolo ancora aperto di Mafia Capitale vogliamo dargli in pasto anche questo?». Luca Zaia, governatore del Veneto, rincara la dose: «L’ennesima fregatura targata Roma».

Mario Nascimbeni

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here