Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
4.6C
Venezia
sabato 06 Marzo 2021
HomeVenezia cittàNuovo sistema per i rifiuti anche a Cannaregio dal 19 dicembre. Le regole

Nuovo sistema per i rifiuti anche a Cannaregio dal 19 dicembre. Le regole

Rivoluzione Veritas a Venezia: parte raccolta rifiuti porta a porta a Dorsoduro

Da martedì 19 dicembre 2017 verrà esteso anche al sestiere di Cannaregio il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti che già da settembre 2015 ad oggi ha interessato gran parte del centro storico di Venezia.

Il sistema, già operativo negli altri sestieri di Venezia ad eccezione di Castello, prevede l’autoconferimento dei rifiuti e dei materiali differenziati o, in alternativa, la consegna direttamente nelle mani del netturbino, che suonerà il campanello. In sostanza, non sarà più consentito abbandonare i sacchetti in strada.

“Dopo le zone della Salute e dell’Accademia, di Dorsoduro, di San Polo, di Santa Croce e da ultima, lo scorso maggio, di San Marco, ora anche a Cannaregio – commenta l’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin – non si vedranno più quegli indecorosi e poco igienici sacchetti della spazzatura abbandonati nei campi o lungo le calli e finalmente stiamo mettendo fine all’attività di gabbiani o roditori che vanno a rovistare tra i sacchi dell’immondizia alla ricerca di cibo. Un sistema di raccolta nato nel 2015 in via sperimentale da un’idea del sindaco Luigi Brugnaro in collaborazione con Veritas, e che, entro la fine dell’inverno, vedrà il suo compimento sull’intera Isola di Venezia con il sestiere di Castello. Il successo della sperimentazione – aggiunge De Martin, confermato dai dati finora raccolti, è dimostrazione del senso civico della cittadinanza che ne ha saputo comprendere i benefici e i vantaggi per la collettività. E i numeri ci dicono che siamo sulla strada giusta: la raccolta differenziata è aumentata del 65 % passando, nelle zone dove già è in vigore il nuovo sistema di conferimento, dal 26 % a circa il 40”.

Nello specifico, i cittadini potranno portare i sacchetti direttamente nei punti di stazionamento delle barche di Veritas, ormeggiate dalle 6.30 alle 8.30, da lunedì a sabato, in alcuni punti strategici del sestiere: alla fine di Calle Priuli, in Rio Terà Sabbioni (Lista di Spagna), Ponte dei Tre Archi (davanti ex Poste), Ponte delle Guglie (lato San Leonardo), Fondamenta delle Capuzine (scuola elementare), Campo Sant’Alvise, Madonna dell’Orto (davanti patronato), Fondamenta Ormesini (accanto al ponte del Ghetto nuovo), Campo Santa Fosca, Fondamenta Santa Caterina, Campiello dei Felzi, Rio Terà Barba Frutariol, Rio Santi Apostoli (a fianco della Chiesa luterana) e Campo San Canciano.

In alternativa, gli utenti potranno attendere l’arrivo del netturbino, che suonerà alla porta, dal lunedì al sabato, tra le ore 8.30 e le ore 12, e consegnargli i sacchetti secondo il calendario di raccolta per tipologia di rifiuto.

“Voglio infine ringraziare – conclude De Martin – quelle circa 300 persone che ogni giorno lavorano alla pulizia e alla raccolta rifiuti del centro storico di Venezia dei quali 200 sono netturbini, una sessantina piloti delle barche che trasportano l’immondizia e il resto personale dei servizi di supporto, dalle manutenzioni alla logistica. Con il loro quotidiano lavoro rendono la nostra Città ancora più pulita e bella”.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Una persona ha commentato

  1. E quando vado via in orari diversi?E quando non posso scendere? Dove le mettiamo le immondizie?Non siamo tutti vecchi che stanno a casa ad aspettare lo spazzino, o persone che si alzano presto..

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...