4.4 C
Venezia
giovedì 28 Gennaio 2021

Voce del Verbo di Andreina Corso

- Advertisement -

Ragionamento sul terremoto (quarta parte). Di Andreina Corso

“Marche/ Prosegue lo sciame sismico al centro Italia, fra perugino, reatino, ascolano e maceratese dove continuano a susseguirsi numerose scosse di terremoto di debole-moderata...

Ragionamenti sui terremoti (3a parte)

Si nota in queste giornate un’audacia giornalistica inedita, si scoprono possibilità preventive ripartite in un numero prima d’oggi sconosciuto di tecniche, di modalità e...

Ragionamen-to sui terremoti (2a parte)

Una volta appurato che è recente la cultura della costruzione antisismica e che pochi conoscevano le leggi preventive quando le città venivano edificate su...

Ragionamenti sul terremoto (1a parte)

Come rendere antisismico il nostro paese e perché nessun governo ha attuato una politica capace di prevenire la devastazione dei terremoti? La domanda, in...

Buona Pasqua Pepè. Di Andreina Corso

Ciao Pepè, te ne sei andato proprio oggi, venerdì santo pasquale. Ci hai guardato e non hai respirato più. Nulla han potuto le cure,...

Voce del verbo. Poetare Prima coniugazione Modo infinito

Se tu poetare entri leggero con il primo giorno di primavera, se tu esisti e sei, posso chiederti dove abiti? Forse ti vedo dentro il...

Carrozzine e gondola in una Venezia che non c’è. Di andreina corso

Succede. E accade che un bambino in carrozzella sogna di fare un giro in gondola a Venezia, che un gondoliere si interroghi sui disabili...

8 Marzo 2016, una Favola gialla (dedicata alle bambine). Di Andreina Corso

C’era una volta una Favola che voleva festeggiare l’8 marzo, essendo anche lei Donna e sapendo che voleva raccontare una storia originale, così come...

Ricevere – Seconda coniugazione Modo infinito

Ricevere in quanto c'è chi accetta quel che qualcuno porge, o dà. Ricevono e accolgono con il cuore in mano maree di migranti, gli...

Completare Prima coniugazione, Modo infinito

Completare, finire anche ciò che potrebbe essere ulteriormente rivisto, modificato e corretto. Si può pensare di aver finito di scrivere un libro, dopo aver messo...

Zampettare, Prima coniugazione Modo infinito

Zampettano i piedi sulla terra di fuoco. Saltano e corrono in riva al mare. La fuga nel vento frattura la quiete e il camminare frantuma l'armonia...

Indagine sui giovani di Venezia – Mestre. Di Andreina Corso

Chissà se è troppo tardi. Forse siamo ancora in tempo per sperare che i nostri ragazzi vivano esperienze positive, che assimilino un nutrimento fatto...

Giorno della Memoria. Di nome fa Maria, di cognome Turricelli

Di nome fa Maria, di cognome Turricelli. Chi è? E’ una signora ultranovantenne che vive in Via spalti a Mestre, nella Residenza dell’Antica scuola...

Giorno della memoria, dedicato ai bambini

Questa volta la memoria la scriviamo minuscola, perché racconta dei bambini morti a causa del Male che l’uomo è capace di mostrare con...

Voce del Verbo Ignorare – Prima coniugazione. Modo infinito

Ignorare, non conoscere, non sapere, non riconoscere, trascurare, sottovalutare. Una ragazza di dodici anni non ce la fa più. Si arrende e cede al desiderio...

Essere – Seconda coniugazione. Modo infinito

“Tutti ti valutano per quello che appari. Pochi comprendono quel che tu Sei.” Niccolò Machiavelli «Essere» è un verbo, uno dei più richiamati nella...

Riprendere – Seconda coniugazione. Modo infinito

Riprendere, Verbo molletta delle cose da non farsi sfuggire dalle mani. Riprendere, rinnovare l'equilibrio della parola scritta e per un po' appartata. Riprenderti in...

Racconto di una Vigilia di Capodanno

Eppure l'avevo detto e giurato e tutti erano stati informati. Non voglio festeggiare, ho ripetuto, non sognatevi di coinvolgermi. E cosa avrei mai da...

Natale senza Don Franco. Di andreina corso

Don Franco de Pieri non è più fra noi, ma è con noi con la sua esemplare testimonianza di vita.Ti dedico un pensiero, che...

Natale Senza Verbo. Di Andreina Corso

Caro Natale Ti voglio, o meglio, ti vorrei lasciare senza verbo. Come i rami dell'olmo nella nebbia: senza foglie. Odoroso d'inverno, anemico nel tonobulimico e...

Osservando. Di andreina corso

Ti ho guardato rapita quando hai affermato:" Non voglio dare le spalle alla finestra, voglio guardare fuori, voglio gustare il cielo". E il cielo...

Voce del Verbo. Attendere, 1a coniugazione, modo infinito

E' tempo d'attesa, evidentemente. Attendere, aspettare qualcuno o qualcosa che ci dica che ne è valsa la pena, anche se in fondo risulta piacevole quel...

L’altro Natale: quello invisibile. Di Andreina Corso

Qual è l'effetto su di noi di questa notizia: "Un milione di bambini italiani vive in povertà assoluta". Non è uno "strillo" giornalistico o una...

Utero in affitto: una rivalutazione consapevole. Di Andreina Corso

Le donne di Senonoraquando lanciano un Appello all’Europa e chiedono ascolto sulla delicata questione dell’utero in affitto. La loro analisi è attenta e maturata...

Voce del Verbo. Fiutare, 1a coniugazione, modo infinito

Fiutare, annusare, odorare. Respirare il bianco della nebbia e fiutare il sapore dell'inverno, dell'acqua ghiacciata delle fontane, della pozza invetrita che gli uccelli beccano inutilmente. Fiutare...

Natale quotidiano fra il mercato di Mestre. Di Andreina Corso

I giorni arretrano e il Natale è già alle porte. Inevitabilmente inizia “l’osservazione” su cosa comprare, si fanno i conti, ma i soldi per...

Voce del Verbo. Conciliare, 1a coniugazione, modo infinito

Mi accosto con l'idea di conciliare, ma ricorro alla forma, alla sostanza, alla radice: per non sbagliare. Il vocabolario etimologico, professore per censo, dice ...

Poesia per te, ragazzo siriano. Di Andreina Corso

Poesia per te, ragazzo siriano. Ti invoco di Andreina Corso Poesia per te, ragazzo siriano e di ogni dove, poesia per te, che non raggiungi l’azzurro...

Voce del Verbo. Filosofare, 1a coniugazione, modo infinito

Filosofare, appendere la propria vita al pensiero del tempo. Ascoltare l'acqua che scorre e chiedersi il perché. La parola annusa dentro la sua esistenza, laddove lei...

Voce del Verbo. Pensare, 1a coniugazione, modo infinito

Verbo che sembra esser nato da una ninna nanna. Una musica, un carillon e una culla per lui che cresce, piano, sotto i nostri...

Disegna compagna di classe musulmana con il mitra: il ruolo dell’insegnante

E' successo in una scuola italiana. Possiamo leggere questo fatto riportato stamattina da Radio 3 durante la trasmissione Prima pagina, come una delle tante...

Pier Paolo Pasolini, a quarant’anni dalla sua morte

Fra le innumerevoli testimonianze che in queste giornate vogliono ricordare e onorare la figura e le opere di Pier Paolo Pasolini, a quarant’anni della...

Voce del Verbo. Discernere, 1a coniugazione, modo infinito

Verbo caro a raffinati pensatori che affidano alla mente e alla sua razionalità la ricerca del giusto e del vero. Oggi Discernere ha ripreso vigore...

Voce del Verbo. Raccontare, 1a coniugazione, modo infinito

Il fascino, il mistero, la dolcezza del racconto. Raccontare una storia, un fatto, rimembrare colori e immagini del passato, rivedere con gli occhi della parola...

Voce del Verbo. Sabotare, 1a coniugazione, modo infinito

Dedicato a Erri De Luca Quando la parola induce a ragionare, ecco che il verbo sabotare diventa salutare. Un uomo che invoca di non distruggere la...

Voce del Verbo. Abitare, 1a coniugazione, modo infinito

Voce dal Verbo Abitare Prima coniugazione Modo infinito Abitare disabitato, vuoto. Abitare la mente con parole, sensazioni e immagini: palafitte in grado di costruire...

Voce del Verbo. Verificare, 1a coniugazione, modo infinito

E' opportuno farlo? E' necessario verificare? Il verbo si muove guardingo dentro la nostra attenzione impegnata a stabilire un patto di realtà e in fondo di...

Voce del Verbo. Sperare. Domenica a Mestre la giornata delle persone con Sindrome Down

E' un verbo che ci appartiene, senza il quale la vita perde di senso e significato. Molte speranze riguardano il futuro, mentre il presente...

“Qualcosa che non muore”, primo romanzo di Lino Berton (Amos Edizioni). Di Andreina Corso

Una lotta di malinconica dolcezza, un corsa senza fiato per contrastare la storia di una malattia che si muove fra speranza, illusione e sconforto....

Voce del Verbo. Pedalare, 1a coniugazione, modo infinito

Pedalare, spingere i piedi con forza e ascoltare ruote ubbidienti che volano e ci trasformano in pesci d'aria, in uccelli diritti verso il cielo. Ruotano...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.