22.3 C
Venice
martedì 25 giugno 2019

blocco banner pubblicitario 300250 La Voce di Venezia

Home Moviegoer, appunti di uno spettatore cinematografico. Di Giovanni Natoli

Moviegoer, appunti di uno spettatore cinematografico. Di Giovanni Natoli

Il giovane favoloso, i chiaroscuri della poesia. Di Giovanni Natoli

Giacomo Leopardi, l’eternamente giovane poeta, il “vagabondo delle stelle” (per dirla alla London), l’afflato poetico spietato e panico, riconoscitore del volto indifferente della...
'Loro', film dai momenti pregevoli da un autore con la mano ferma

‘Loro’, film dai momenti pregevoli da un autore con la mano ferma

A prima vista sembra molto complesso parlare ed esprimere un giudizio sufficientemente equo riguardo il film “Loro” di Sorrentino, dedicato alla figura del cavaliere...
giovanni natoli columnist la voce di venezia

Amore bugiardo – Gone girl va visto e apprezzato con un po’ di sacrificio....

Carissimi lettori de “La voce di Venezia”, questa è la mia prima recensione per il 2015, anche se ho visto questo film l’anno scorso. Esattamente...
babadook film XCOL

Babadook di Jennifer Kent, l’uomo nero con molto Polanski

C’è almeno un’occasione in cui l’estate delle programmazioni cinematografiche propone una piccola grande chicca. Uno di quei film che magari vai a vedere più...
giovanni natoli columnist circle

Tre manifesti a Ebbing, Missouri, film che va visto dall’imprevedibilità ben strutturata

A Ebbing, cittadina del Missouri, Mildred (F. Mc Dormand), una donna indurita e rude, affitta tre spazi pubblicitari in una strada statale in direzione...
La mia vita con John F. Donovan ha i temi odierni: relazione madre-figlio, omosessualità, ecc (video)

La mia vita con John F. Donovan ha i temi odierni: relazione madre-figlio, omosessualità,...

Ancora una volta un cast d’eccezione per Xavier Dolan: in La mia vita con John F. Donovan ad affiancare la star de Il trono...

Song to Song, occhio di pesce in perenne stato di ubriachezza

“Terrence Malick, tutto qui?” Raccolgo le mie conclusioni dopo la visione di “Song to Song”. E penso: ”Ma allora tutti quei primi lavori magistrali incubavano...
giovanni natoli columnist circle

Il Caso Spotlight, film che mantiene la promessa: sobrietà che non compromette il pathos

Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia ultima scorsa e benedetto da una pioggia di Oscar, “Il caso Spotlight” del regista Tom...
giovanni natoli columnist circle

La Pazza Gioia, sulla strada delle Donne, road movie che guarda a Pietrangeli

Sarebbe davvero riduttivo classificare Virzì come ultimo erede della commedia all'italiana; non perché ciò non sia vero (ricordi ben marcati dello spirito di Monicelli,...
Il Corriere - The Mule, film solido e sincero

Il Corriere – The Mule, film solido e sincero

Clint Eastwood sceglie personaggi che gli somigliano; in Il Corriere - The Mule l’identificazione col vero Sharp deve averlo divertito moltissimo.
Borg Mc Enroe, il grande duello sotto il segno di Ron Howard

Borg Mc Enroe, il grande duello sotto il segno di Ron Howard

Una delle cose che più amo fare quando viaggio è andare in un cinema della città dove risiedo; è così che battezzo i luoghi...

Dunkirk, la guerra secondo Nolan tra freddezza e svarioni retorici

Dunkirk. O Dunkuerque. Per me è sempre stata Dunkerque ma probabilmente dopo l'uscita del film di Nolan la versione inglese del nome avrà la...
giovanni natoli columnist la voce di venezia

Mommy di Dolan, la malattia che imprigiona e lo libera allo stesso tempo. Di...

Verso la metà del film “Mommy”, diretto dall’enfànt prodige Xavier Dolan (26 anni e già sei film all’attivo), c’è una scena che esplicita con...
film whiplash COLUMNIST

Whiplash, diventare grandi attraverso la tortura

I film dedicati alla musica, in special modo al fare musica sono complessi e di ardua realizzazione. Io sono un batterista: non ce l’ho...
Cold War, un racconto di amour fou

Cold War, un racconto di amour fou

L’idea di legare l’inizio e la fine è l’intuizione forte di un film che, a mio parere, soggiace nella sua pretesa di autorialità
Il Filo Nascosto, Anderson iperdotato ma dipendente dagli altri

Il Filo Nascosto, Anderson iperdotato ma dipendente dagli altri

Paul Thomas Anderson. Una colata di brodo di giuggiole si sta riversando sul suo ultimo nuovo film, "Il filo nascosto", storia di un sarto...
giovanni natoli columnist circle

La Ruota delle Meraviglie, Allen con un chiaro segno di matrice Tennessee Williams

Appena uscito dal cinema, immediatamente dopo la visione de “La ruota delle meraviglie”, il primo pensiero che ho avuto relativamente al film è stato:...
giovanni natoli columnist circle

Truth, il prezzo della verità. Tutti gli uomini di (un altro) presidente

Da sempre Redford è uno dei volti liberal della ormai storicizzata “New Hollywood” degli anni 70. La sua prestanza fisica non gli ha...
Animali Notturni, film con momenti indiscutibilmente fortissimi

Animali Notturni, film con momenti indiscutibilmente fortissimi

  Ho molto rispetto per Tom Ford, una personalità ricca e intelligente, vincente in molti e differenti campi ma senza causare invidie. Non passa indifferente...
Inside Out, gli artefici mentali che organizzano la nostra vita

Inside Out, ennesimo spettacolo per gli occhi della Pixar

Accolto da un quasi unanime coro di approvazione “Inside out”, la nuova creazione dei maghi della Pixar, affronta con i prodigi dell'animazione digitale l'...
Un Affare di Famiglia, tante cose molto forti ma con mano delicata

Un Affare di Famiglia, tante cose molto forti ma con mano delicata

Vincitore della Palma d’oro al festival di Cannes 2018, il film di Hirokazu Kore’eda è una straordinaria analisi del concetto di “famiglia” collegato alla...
giovanni natoli columnist circle

Tutti vogliono qualcosa: di cosa stiamo parlando mentre parliamo?

Non c'è niente che sia così assetato di vita come la vita stessa. In qualunque contesto, in tutti gli eventuali rimandi, persino nelle azioni...
La Tenerezza, le tessere ci sono tutte, ma il sentimento non decolla

La Tenerezza, le tessere ci sono tutte, ma il sentimento non decolla

“Tenerezza”; un sentimento mai sufficientemente presente nelle vite delle persone. Difficile da provare, ancor più difficile da estrapolare dalle proprie corazze esistenziali. Un anziano...
Bohemian Rhapsody, film con afflato da tribute band

Bohemian Rhapsody, film con afflato da tribute band

Oh, che fatica i biopic. Genere cinematografico ad alto tasso di rischio del ridicolo, perché si rivolge a differenti tipologie di spettatore, a differenti...
La Mostra del Cinema ci consegna la vita di Nick Cave

La Mostra del Cinema ci consegna la vita di Nick Cave

  E così anche il 2016 ci consegna definitivamente la sua edizione della Biennale del cinema di Venezia. Ho praticato il Lido a più riprese, cercando...
Cafe Society, la 'piccola' giostra umana secondo un maestro

Cafe Society, la ‘piccola’ giostra umana secondo un maestro

Ok, abbiamo rivisto un ennesimo Allen, un po' più in forma di certe ultime prove e un po' meno di altre. Torna l'ebraismo come ossessione, velato da un sentore di morte presente più del solito

Boyhood, il tempo della vita reale in pellicola e poco più. Di Giovanni Natoli

La prima impressione che mi è sorta mentre vedevo "Boyhood" e' questa: gli attori venivano USATI. Gli attori sono sempre usati ma mai come...
sulla mia pelle film venezia 2018 su stefano cucchi up 520380

‘Sulla mia Pelle’, film che tiene incollati sulla poltrona a condividere un calvario

Presentato fuori concorso alla 75ma Mostra del Cinema di Venezia, suscitando prevedibili clamori e contrasti, “Sulla mia pelle”, racconto degli ultimi sette giorni di...

‘Interstellar’, rappresentazione della condizione umana negativa. Di Giovanni Natoli

Stanley Kubrick e Andreji Tarkovski possono ancora dormire sonni tranquilli; i loro classici fantascientifici restano a tutt’oggi insuperati saggi sul linguaggio del genere...
youth sorrentino XCOL

Youth, la Giovinezza. Sorrentino o delle vanità

E’ diventato davvero imbarazzante esprimere un giudizio negativo su Paolo Sorrentino; assurto a gloria nazionale grazie a un Oscar per il discusso (e discutibile)...
giovanni natoli columnist circle

The Nice Guys, film-modernariato per chi apprezza i belli

Un altro film-modernariato. Un altro film su una coppia improbabile di investigatori. Un altro film dalla trama complessa, come si addice al genere noir...
mia madre nanni moretti VTCOL

Mia Madre di Nanni Moretti, la perfezione di Margherita Buy in quel personaggio

Una volta ho incontrato Margherita Buy; era il settembre del 1993, mostra del cinema di Venezia. A dispetto dell’immagine di sempiterna ragazza insicura, dagli...
film vizio di forma COLUMNIST

Vizio di Forma, fallimento nemmeno onorevole per Paul Thomas Anderson

Introdotto da locandine il cui look può far pensare al film d’esordio del regista, “Boogie Nights”, con accattivante grafica neon e il corpo snello...
Pedro Almodovar con il nuovo 'Dolor Y Gloria': mai così in alto (Il trailer)

Pedro Almodovar con il nuovo ‘Dolor Y Gloria’: mai così in alto (Il trailer)

Dolor y Gloria, il nuovo film di Pedro Almodóvar, presentato in concorso alla 72° edizione del Festival di Cannes ed uscito in contemporanea...
Opera Senza Autore, il respiro (affannato) di una fiction

Opera Senza Autore, il respiro (affannato) di una fiction

Ci vuole davvero tanto candore e una conoscenza massimalista della storia per apprezzare “Opera senza autore”; il nuovo film di Florian Henckel von Donnersmarck...
giovanni natoli columnist circle

L’ultima parola, film partecipato ma senza particolari guizzi (senza nemmeno cadute però)

Nonostante la mia ritrosia per i biopic non potevo esimermi dal vedere “L'ultima parola”; storia dello sceneggiatore cinematografico Dalton Trumbo, uno dei sommi nomi...
elle film Isabelle Huppert 550480

Elle, passione e rinascita di una donna borghese

Inutile dire che ogni film con Isabelle Huppert è anche un film SU Isabelle Huppert. Questa carismatica attrice ha in sé la chiave segreta...
Lady Bird, alla fine ha tutte le carte in ordine

Lady Bird, alla fine ha tutte le carte in ordine

Non si commette nessun peccato ad andare a vedere “Lady Bird”; non si rimpiangono nemmeno i soldi del biglietto. Si esce intiepiditi come una...

Il Ponte delle Spie, la dedizione di Spielberg all’umanesimo

Alla fine, come spesso succede, il suggerimento migliore mi è giunto da un'amica. Spielberg, tra le varie tematiche ricorrenti nei suoi film, ha una...
avengers age of ultron recensione

Avengers, age of Ultron, nulla è veramente cambiato dai densi fumetti della Marvel

Da buon cinquantenne, quasi, sono stato un appassionato di fumetti Marvel; un vero e proprio salto dall'infanzia all'adolescenza. D'improvviso il caro “Topolino”, così agognato...