venerdì 28 Gennaio 2022
7.5 C
Venezia

Napoli – Venezia: 2-0. Teniamo un tempo

HomeCalcio VeneziaNapoli - Venezia: 2-0. Teniamo un tempo

Napoli – Venezia era un’impresa veramente difficile, nonostante l’entusiasmo.
I nostri tengono per un tempo con generosità e sacrificio, poi cedono contro un Napoli in inferiorità numerica per gran parte della partita ma che si dimostra più solido.
Napoli – Venezia mostra un’anticipazione di quello che sarà il nostro campionato: Zanetti propone lo schema “provinciale” che può anche dare lustro al Venezia in questo torneo, perché no?
Sofferenza e sacrificio con prontezza nelle ripartenze.
La partita svolta con due rigori.
Il primo (braccio in area di Caldara) sprecato perché Insigne calcia alto.
Il secondo (Ceccaroni intercetta di mano in area) Insigne non lo spreca.
Dopo pochi minuti bella azione per il raddoppio di Elmas.

Napoli – Venezia è Napoli grintoso, che ha dimostrato anche di saper soffrire.
In inferiorità numerica dal 23′ complice la severa espulsione di Osimhen, gli azzurri nella ripresa sbagliano un rigore con Insigne, ma poco dopo il capitano azzurro ha l’occasione di ripresentarsi dal dischetto e non ha fallito per sbloccare il risultato.
Il raddoppio di Elmas è stato un premio alla volontà per la squadra di Spalletti.
E’ anche una lezione per il Venezia che dovrà studiare sull’ingenuità di concedere due rigori e una sconfitta al Diego Armando Maradona.
Siamo in Serie A ora!

NAPOLI – VENEZIA: IL TABELLINO

Napoli batte Venezia 2-0 (0-0)
NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Ruiz (26′ st Gaetano), Lobotka, Zielinski (35′ pt Elmas), Politano (26′ st Lozano), Osimhen, Insigne (39′ st Petagna). (25 Ospina, 12 Marfella, 2 Malcuit, 59 Zanoli, 5 Juan Jesus, 13 Rrahmani, 15 Palmiero, 23 Ounas). All.: Spalletti.
VENEZIA (4-3-3): Maenpaa, Ebuehi (5′ st Svoboda), Caldara, Ceccaroni, Molinaro, Peretz (29′ st Galazzi), Fiordilino (18′ st Tessmann), Heymans (29′ st Dezi), Johnsen, Forte, Di Mariano (18′ st Sigurdsson). (12 Lezzerini, 28 Schnegg, 34 Bruno, 23 Karlsson, 19 Bjarakason). All.: Zanetti.

Arbitro: Aureliano di Bologna.
Reti: nel st 16′ Insigne (rig.), 27′ Elmas.
Angoli: 2-2. Recupero: 2′ e 3′.
Espulsi: Osimhen (23′ pt) per fallo su Heymans.
Ammoniti: Fiordilino, Caldara, Heyman, Ebuehi, Forte, Ruiz, Ceccaroni, Tessmann per gioco scorretto; Spalletti per proteste.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Ore 12, settanta persone al Pala Expo si alzano in piedi e si mettono a cantare: è il coro della Fenice che ringrazia il...

Come in un flash mob, bello perché sorprende ed emoziona. Improvvisamente e inaspettatamente 70 persone, che parevano in attesa del proprio turno, a mezzogiorno si sono alzate in piedi e si sono esibite per mezz'ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...