31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Multa per il cane in spiaggia contestata

HomeCavallino Treporti JesoloMulta per il cane in spiaggia contestata

Multa per il cane in spiaggia Cavallino-Treporti

Multa per il cane in spiaggia. Signora, concilia? La sanzione è avvenuta nel mese di agosto del 2013 in una spiaggia del Cavallino (Venezia): entrata in spiaggia, la coppia aveva lasciato libero il suo cane perchè non aveva visto cartelli di divieto di accesso agli animali.

Il cane ha giocato felice finchè i vigili non sono arrivati, così la coppia è stata multata con una sanzione di 210,70 euro.
La coppia si è così rivolta al tribunale degli animali di Associazione Italiana Difesa Animali & Ambiente (AIDAA). L’associazione ha consigliato loro di far ricorso al sindaco spiegando la propria posizione. Cosa che i due ha fatto senza però ricevere dal Comune di Cavallino-Treporti alcuna risposta.

Ora, dopo quindici mesi di silenzio, il comando della polizia locale di Cavallino ha inviato un’intimazione di pagamento per 210,70 euro, da pagare entro pochi giorni, senza alcuna lettera in cui si spiegano che cosa è avvenuto della domanda di ricorso.

AIDAA ha preso in carico la vicenda e nei prossimi giorni si rivolgerà al prefetto di Venezia perché sia cancellata la multa ritenuta illegittima, altrimenti l’associazione si dichiara pronta ad andare fino in fondo al fianco della coppia per difendere il suo diritto di portare il cane in spiaggia.

Laura Beggiora

(foto di repertorio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.