7.1 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Multa al bar: dava alcolici a minorenni che bevevano tranquillamente sul plateatico

HomeCavallino Treporti JesoloMulta al bar: dava alcolici a minorenni che bevevano tranquillamente sul plateatico
la notizia dopo la pubblicità

Multa al bar: dava alcolici a minorenni che bevevano tranquillamente sul plateatico

Doppio giro di controlli da parte della Polizia Locale in numerosi bar del centro e delle frazioni. E, durante la seconda tornata di accertamenti, avvenuta durante il weekend, attorno alle 19, la pattuglia preposta individuava due ragazzi, entrambi 16enni, che stavano consumando la classica birra media sul plateatico del locale. «Dal 2012 è vietata sia la vendita sia la somministrazione in luogo pubblico o aperto al pubblico di bevande alcoliche a minori, come precisato da una recente nota interpretativa ministeriale che ha chiarito alcuni dubbi – spiega la comandante Danila Sellan – La norma prevede la sanzione pecuniaria ma anche l’aggravante dell’arresto fino a un anno se la somministrazione avviene verso un minore di 16 anni».

Essendo i ragazzi maggiori di 16 anni, ai titolari dell’esercizio è stata applicata la multa prevista dalla legge in questi casi, da 250 a 1000 euro, con possibilità di pagamento ridotto nella misura di un terzo del massimo. «Il fatto che solo un esercizio sia stato sanzionato è segno di attenzione da parte dei titolari – così il vicesindaco e assessore alla sicurezza Luigi Trevisiol – I controlli proseguiranno, anche in vista delle Fiere, anche come forma di deterrente verso comportamenti potenzialmente pericolosi».

Gli accertamenti avranno cadenza regolare. «Invitiamo gli esercizi pubblici a prestare attenzione a chi servono da bere e, in caso di dubbi, a non somministrare alcolici – raccomanda il sindaco Andrea Cereser – Sono certo che gli esercenti mostreranno sensibilità su questo tema, in quanto i rischi dell’assunzione di alcolici da parte di minori sono troppo gravi da poter essere sottovalutati».

19/09/2015

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 15 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente hai già letto nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...