10 C
Venezia
sabato 23 Gennaio 2021

Mose e scavi per navi sempre più grandi, Martini: “Attacco alla laguna”

Home Venezia città Mose e scavi per navi sempre più grandi, Martini: "Attacco alla laguna"
sponsor

Lista "Tutta la Città Insieme" esclusa, Martini: "Il verbale dice che era tutto corretto"

sponsor

Attacco alla laguna

commercial

Il pericolo era grande. L’abbiamo più volte dichiarato. Ora si sta svelando in maniera eloquente nei primissimi giorni dopo le elezioni.

Brugnaro ha dichiarato che è assolutamente necessario e prioritario lo scavo dei canali per far arrivare navi sempre più grandi, commerciali e passeggeri.

Preoccupa anche la situazione del Mose. Nessuna verifica seria. Gli esperti chiedono quanto abbiamo più volte ribadito in campagna elettorale: una commissione internazionale e super partes che valuti lo stato di funzionamento del MoSe, la sua efficacia e, sopratutto, la sicurezza per la città. La sordità su questo aspetto sembra totale. Cosa ci dobbiamo aspettare?

Due temi, questi, che non possono passare sotto silenzio e, soprattutto, non possono essere avvallati dalle opposizioni.

L’attacco alla laguna e alla città è annunciato più pesante che mai. “Tutta la Città insieme!” lo denuncerà in Consiglio Comunale.

Chiediamo alle altre forze di opposizione di unirsi in questa battaglia per tutelare la città, i cittadini, la laguna.

Giovanni Andrea Martini

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

2 persone hanno commentato

  1. Comprensibili e giustificati a mio avviso i toni accesi di questo commento e alla rabbia che li ha ispirati.
    Concordo che l’unità doveva esserci prima, presentando un fronte compatto.
    Ma il “ciascun per sé” l’avevo già sondato nelle associazioni durante le mie battaglie contro lo smog in centro storico, è si è prontamente replicato alle elezioni.
    Tutto previsto e prevedibile, con la complicità di certi veneziani che mettono i propri interessi prima di quelli di questa città e dove ciascuno non arretra di un centimetro pur di avere alla propria medaglia.
    Ecco perché ho preferito starmene alla larga dalle elezioni, preferendo fare (come ad es. la verifica sulla mancanza di gel igienizzante nei bus Actv) piuttosto che promettere, da più parti mi si invitava a provare a dare una svolta a Venezia e alla politica, visto quanto fatto (e non promesso) da solo, nelle mie modeste possibilità, per la città sui temi fondamentali alla sua sopravvivenza: esodo, smog, vivibilità, casa, turismo, occupazione e trasporti.

    Purtroppo invece spesso ciascun, anche tra i cittadini, “cura il solo suo orticello” (e io suo rio, chiedendo un micro rilevatore sotto casa sua per sé piuttosto che una centralina a Rialto con dati a norma di legge…), e guai a toccare anche marginalmente gli interessi anche di qualche singolo, che si farebbe ammazzare per un euro in più in tasca piuttosto che guardare alla sua stessa salute, al futuro della città, o ad un lavoro ed una casa decenti per i suoi figli…
    Quindi “ognuno piange il male che vuol sé stesso…”

    Io continuo a fare, liberamente da solo, quelli che credo siano gli interessi della città, e spero che qualcuno, partito, cittadino o associazione, invece di farsi propaganda magari anche con il lavoro (e i dati…) di altri, si decida a FARE, a partecipare, senza voler essere il capo, il protagonista o ambire a poltrone o medaglie.
    Questo appello vale per tutti.

    Per il resto, veneziani e “veneti” non piangano poi se, nel malaugurato caso che qualcuno necessitasse di rianimazione per Covid 19, gli rispondono che non c’è posto e di ARRANGIARSI, perché al posto dell’ospedale si è fatto un hotel di lusso (come al Lido di Venezia)…

    Prof. Fabio Mozzatto.
    Venezia.

  2. Caro Signor Martini e FORZE? d’opposizione? a Brugnaro, le vostre proteste attaccatevele al tram, tipo il nostro T1, più in cantiere che in corsa. Se volevate battere veramente Luigi Brugnaro, vi sareste uniti in un’UNICA FORZA di opposizione invece di creare un’OLIGARCHIA, grazie alla quale vi siete assicurati una sedia in Consiglio Comunale. Lo avete fatto VINCERE perchè così è DOVUTO ESSERE. Elezioni pilotate come queste per far vincere Luigi Brugnaro e Luca Zaia, non nè ho mai viste. Nessuno dei due ha avuto FORZE ANTAGONISTE, hanno corso la gara da soli. Come sempre ho visto nomi di candidati sia in Comune che in Regione che altro potrebbero fare che politica e, nel Governo Romano non vi è di meglio. Io non voto e non voterò mai per dare consensi e privilegi a gente incompetente che non conosce la Giurisprudenza, Legislatura e la Costituzione. Io non delego ignoranti a rappresentarmi.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...
commercial

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...
sponsor

Mestre: all’esame di guida manda l’amico, tanto è nigeriano come lui

Mestre: all'esame di guida manda l'amico. Così un terzo si è sostituito al connazionale per sostenere l’esame teorico di guida. Ma è andata male...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...
commercial

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Virus, c’è una nuova “variante”. Bloccati tutti voli dal Brasile

Virus, c'è una nuova "variante" dopo quella definita "variante inglese". Altrettanto maggiormente aggressiva e pericolosa? Le uniche cose certe al momento sono che l'Italia ha...

Nuovo Dpcm voce per voce. Zone gialle, arancione, rosse: cosa si può e non si può fare

Nuovo Dpcm voce per voce. E' aperta la scuola? Posso muovermi da casa? Il nuovo Dpcm, ovvero: cosa è consentito e cosa è vietato nell'Italia divisa...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.