Morto a 20 anni investito dall’ambulanza, autista indagato per omicidio

ultimo aggiornamento: 12/01/2015 ore 19:25

141

Morto a 20 anni investito dall'ambulanza

Un uomo era morto travolto da un’ambulanza in servizio. Giunge oggi notizia che l’autista dell’ambulanza è indagato per omicidio colposo.
L’incidente è avvenuto la notte scorsa a Genova ed ha provocato la morte di un giovane arbitro di 20 anni.

Secondo i primi rilievi eseguiti dalla polizia municipale, sirena e lampeggianti del mezzo di soccorso erano accesi. Il giovane potrebbe però non avere sentito le sirene perché forse ascoltava la musica con gli auricolari, che sono stati sequestrati.


Il pm Gabriella Dotto ha disposto l’autopsia del deceduto.

Redazione

[12/01/2015]

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

  1. Indipendentemente dall’urgenza o emergenza, l’uso dei dispositivi di soccorso non giustificano nessun tipo di deroga. Infatti, i dispositivi servono per chiedere una priorità e non un diritto, quest’ultima può essere o non essere concessa per svariati motivi .
    Il conducente di qualunque veicolo d’emergenza deve sempre condurre con atteggiamento di prudenza e diligenza, e sempre anticipante, cosa che purtroppo troppo spesso non si verifica.
    Il destino di un paziente non deve mai diventare il destino di altri, compreso l’equipaggio del veicolo di soccorso.

Please enter your comment!
Please enter your name here