Morta a Pavia la donna segregata in casa, pesava 20 chili

ultimo aggiornamento: 30/01/2015 ore 07:04

97

Morta a Pavia la donna che viveva segregata in casa, pesava 20 chili.
La povera donna è morta stamani in ospedale, a Pavia, aveva 55 anni.
Era stata scoperta a vivere segregata in casa dove era sottoposta a regime di malnutrizione e senza nessuna cura. Per questo era arrivata a pesare poco più di una ventina di chili.
La morte della donna che viveva segregata in casa è stata confermata da fonti sanitarie al S.Matteo.
In carcere, con l’accusa di abbandono di incapace e sequestro di persona, era finito il convivente, un sessantenne.

Redazione

[28/01/2015]


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here