9.1 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Monopoly e Cluedo, restyling azzeccato per i più amati

HomeGiochi-amo, giochi da tavolo e di ruoloMonopoly e Cluedo, restyling azzeccato per i più amati
la notizia dopo la pubblicità

Monopoly e Cluedo restyling azzeccato per i più amati

Restyling. Un concetto che spesso mette paura, soprattutto perché ritoccare qualcosa di conosciuto e amato in tutto il mondo a volte non fa ottenere i risultati sperati.
Qualche esempio? Ecco, senza mancare di rispetto a nessuno, basta citare le ghostbusters donne, Ben Reilly clone ragnesco (che piace solo a me e altri quattro nel mondo…), la tremillionesima edizione di Dungeons and Dragons, Dylan Dog old boy. E qui mi fermo, se no scattano le ripicche.

Poi, per fortuna, c’è chi del restyling AZZECCATO ci fa un vanto, dando nuova vita editoriale a prodotti ludici che, anche se sinceramente forse non ne avevano bisogno, giovano eccome del trattamento.

Hasbro in questo può dirsi maestra, e vorrei ben vedere: chi, se ha i diritti dei giochi più venduti al mondo, si

Giochi, di Massimo Tonizzo

potrebbe permettere di rinnovarli? Solo, ovviamente, chi ha la giusta idea. Quindi, in attesa di Lucca Comics e soprattutto del Natale, ecco lo “switch” di alcuni prodotti storici.

Il primo della lista non può che essere l’indiscusso re dei giochi in scatola, il Monopoli, l’unico che in ben 81 anni di interminabili successi continua a battere ogni record, vantando centinaia e centinaia di versioni diverse.

Oltre all’intramontabile versione classica, la novità del Natale è il Monopoly Ultimate Banking: che segue i passi della modernità: addio banconote, adesso si gioca con le carte di credito. Di conseguenza, la gestione dei flussi di denaro sarà del tutto automatica grazie a una banca elettronica che è in grado di leggere con un semplice
monopoly-ultimate-banking-boxpassaggio sia le carte di credito dei giocatori, sia tutte le altre carte di gioco. Altra novità: il valore della proprietà cambia in base a quello che accade durante lo svolgimento della partita, rendendo ogni sfida unica e irripetibile. Vince chi è più ricco quando il primo giocatore va in bancarotta. In più, ogni terreno parte già con una casa e l’affitto può variare in base alle nuove “carte evento” o al passaggio di un visitatore.

Ma la novità principale è una ghiotta occasione di guadagno, perché all’interno della confezione del nuovo Monopoly Ultimate Banking i più fortunati potranno trovare un codice segreto che permette di vincere fino a 10mila euro in vere monete d’oro.

Con le feste, non può mancare poi la versione pensata ad hoc per i piccoli imprenditori del futuro, il Monopoly Junior. I bimbi si muoveranno sul tabellone con le classiche pedine rivisitate in versione cartoon e districandosi tra acquisti da fare e conti da saldare, alleneranno la loro mente imparando a fare bene i calcoli, a risparmiare e a tenere sempre sotto controllo le proprie “finanze”.

A seguire, ecco anche Monopoly Giro del Mondo, la prima e unica versione del gioco in scatola per eccellenza a vantare un tabellone con le città più amate e votate dai giocatori di ben 140 Paesi tramite un referendum popolare che ha coinvolto tutto il Mondo. A rappresentare l’Italia Roma.

Gli amanti delle gesta di Sherlock Holmes potranno invece contare sulla nuovissima versione di Cluedo, il gioco cluedo-nuova-versione-boxperfetto per trascorrere un’indimenticabile serata in giallo, tra indagini e interrogatori.

Dopo 70 anni di casi sospetti, anche in questo caso succose novità tra i personaggi che stravolgono del tutto il quadro delle indagini: la mitica Signora White cede il posto alla Dottoressa Orchid, la new entry che porta con se anche una nuova arma del delitto: l’ascia.

Il mistero si infittisce perché, a differenza dalle precedenti indagini, questa volta non si può agire ed indagare con calma: le carte intrigo danno alla partita più colore e tensione dal momento che conferiscono ai giocatori una serie di poteri imprevedibili da collezionare e usare a proprio piacimento.

9 diverse stanze (cucina, sala da pranzo, dèpendance, ingresso, osservatorio, soggiorno, sala home-theatre, una spa, e una terrazza), 6 diversi personaggi (Jack Mustard, Victor Plum, Jacob Green, Signora Eleanor Peacock, Signora Kassandra Scarlet, Signora Diane White), tutti potenziali sospettati, e 9 nuove armi a disposizione (coltello, candeliere, rivoltella, veleno, corda, trofeo, mazza da baseball, ascia, manubrio) per un divertimento continuo.

 

massimo tonizzo esperto giochi

 

Massimo Tonizzo

20/10/2016

Riproduzione vietata

 

 

 

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...