Mobilitazione contro il circo al Lido di Venezia

ultimo aggiornamento: 01/08/2015 ore 10:19

109

Continua la mobilitazione contro il circo Niuman con animali attendato al Lido di Venezia (di fronte al ferry boat per il Tronchetto).
Oggi, sabato 1 agosto, nuovo sit-in di associazioni e singoli, allo spettacolo serale, con ritrovo alle 20.30 circa.

Da sottolineare che, nonostante la massiccia propaganda (anche con cartelloni attaccati abusivamente, offerta di coupon con grandi sconti, ecc.), abbiamo visto pochissima gente (perlopiù di altri Paesi) entrare al circo a conferma di una generale avversione verso lo “spettacolo”.

Da sottolineare inoltre:
– che la Municipalità di Lido e Pellestrina ha votato (con soli due astenuti) un ordine del giorno
(http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9904) a favore di un circo senza più lo sfruttamento di animali
– che lo scorso 22 luglio anche la Catalogna (al pari di altri Paesi) ha approvato a larghissima maggioranza parlamentare (105 voti a favore, 19 contrari e 8 astensioni) il divieto di utilizzo di animali selvatici ed esotici nei circhi
– che lo scorso 24 luglio in provincia di Alessandria e’ avvenuto un nuovo sequestro di animali (3 pinguini e 2 pellicani), con relativa denuncia da parte delle istituzioni competenti contro il circo Colber, a seguito di numerose segnalazioni di associazioni e cittadini, per le drammatiche e illegali in cui venivano tenuti.


Venezia, 31 luglio 2015

Cristina Romieri, Gruppo Vegan, Venezia
con LAV, Venezia – Animali in città – Associazione Dingo – ENPA, Venezia – LAC, Venezia – Lega nazionale per la difesa del cane, Venezia – Associazione canili Veneto – Gruppo Veganzi – META, Venezia – Ciotole piene, pance felici – LIPU Venezia – Associazione Mons. Ermenegildo Fusaro – Comitato Utenti Consumatori, Venezia


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here