Milan, crollo nel finale, Fiorentina rovescia risultato e vince 2 a 1

ultimo aggiornamento: 17/03/2015 ore 07:33

190

Milan, crollo nel finale, Fiorentina rovescia risultato

Milan, crollo nel finale. Inzaghi esce dal campo di gioco sconsolato dopo che la Fiorentina ha rovesciato risultato. Incredibilmente.
Il Milan in una serata di pioggia è avanti 1-0 contro la Fiorentina di Montella sino a 7 minuti dal 90’. Il Milan si accontenta di quel gol di Destro all’inizio della ripresa e la Fiorentina sembra avviata alla seconda sconfitta consecutiva dopo la Lazio.

Ma per Pippo e i rossoneri le sorprese non sono finite: la Fiorentina riemerge negli ultimi 6 minuti (dal 38’ al 44’) e arriva per il Milan un crollo nel finale. Joaquin, entrato a inizio di ripresa, confeziona il cross buono per l’inzuccata di Gonzalo Rodriguez. E poi è lo stesso spagnolo, bruciando Ménez, con un altro colpo di testa a gettare suqdra e allenatore nello sconforto.

La Fiorentina rovescia il risultato e vince 2 a 1 battendo il Milan al Franchi dopo dieci anni in una partita che rimette Inzaghi sul patibolo.
L’esonero di Inzaghi ritorna in discussione: al momento la società aveva manifestato di non volere cambi in corsa… a meno di veri e propri disastri. Con la Fiorentina si è trattato di un mezzo disastro e davanti, sabato, c’è l’insidioso ostacolo del Cagliari del neo Zeman.

Roberto Dal maschio

17/03/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here