Migranti Eraclea trasferiti domani. A Jesolo la promessa che non ne mandano più

ultimo aggiornamento: 23/07/2015 ore 07:10

164

migranti eraclea trasferiti jesolo non ne vuole più

Da venerdì i 260 migranti ospitati nel residence le Mimose di Eraclea (Ve) e quelli stanziati a Portogruaro e San Michele al Tagliamento (Bibione), verranno trasferiti. La Prefettura di Venezia ha trovato delle strutture alternative.

Oggi si terrà l’ incontro in prefettura con il capo dipartimento immigrazione del Viminale, Mario Morcone a cui parteciperà anche il sindaco di Eraclea, Giorgio Talon. Intanto ieri il primo cittadino ha incontrato il comitato di Ca’ Turcata, dove ha sede la ex caserma, assicurando che i migranti non saranno più trasferiti lì.


I 40 migranti ospiti a San Donà di Piave nell’ex Casa paterna, non saranno trasferiti anche perché ben integrati nei servizi sociali e in particolare alla mensa. Mentre a Musile di Piave il sindaco Vittorino Maschietto ha chiuso le porte ai migranti.

Jesolo invece si dovrà accontentare di un blocco di ulteriori invii di profughi alla Croce Rossa, visto che i circa 100 già ospitati hanno messo a dura prova la giunta comunale.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here