Mestre, senegalese spaccia in via Cappuccina. E’ in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno

ultimo aggiornamento: 04/12/2019 ore 18:31

401

mestre senegalese spaccia con permesso soggiorno

Lunedì sera un equipaggio delle Volanti della Questura di Venezia che percorreva Via Cappuccina, all’intersezione con Via Dante, si fermava in appoggio ad un equipaggio del Reggimento Lagunari Serenissima che aveva fermato uno straniero.

L’uomo, sottoposto a controllo, aveva immediatamente consegnato agli agenti stupefacente del tipo marijuana.

Condotto in Questura per gli accertamenti del caso è stato sottoposto a perquisizione personale, a seguito della quale veniva rinvenuta altra marijuana.

Per tale motivo il cittadino senegalese è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanza stupefacente al fine di spaccio.

Lo straniero è un cittadino senegalese, T. K. di 21 anni, in attesa di conferma di rinnovo del permesso di soggiorno avendo già perfezionato la domanda.

I controlli sulla terraferma veneziana della Squadra Volanti della Questura di Venezia sono disposti dal Questore dott. Masciopinto, forte sostenitore del controllo sul territorio contro la criminalità.

(per approfondire: Droga a Mestre)

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here