20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Matrimonio Clooney, c’è chi ha pagato 1.500 euro per affacciarsi

HomeNotizie Venezia e MestreMatrimonio Clooney, c'è chi ha pagato 1.500 euro per affacciarsi

Orsoni e gli incontri nella casa di San Silvestro

Matrimonio di George Clooney in Municipio, ultimo atto di tre giorni di celebrazioni che hanno portato, in qualche occasione, anche qualche esagerazione.
Ca’ Farsetti attorno a mezzogiorno diventa una zona militarizzata, tutti gli accessi (anche quelli interni) diventano porte chiuse, cordoni di sicurezza intorno al salone degli stucchi, ovunque sguardi severi.
Stesso tema all’esterno: in fondamenta la folla aumenta anche se le calli attorno al Comune sono state chiuse alle 11. Il Comune aveva proclamato un’ordinanza appositamente al fine di garantire ordine e sicurezza.
A questo punto, quale diventava la postazione migliore per forografare e riprendere? Da di fronte Ca’ Farsetti, Riva San Silvestro e zone limitrofe.
Ma anche lì le postazioni sono andate rapidamente esaurite, con qualche momento di tensione pure visto che l’autorità non voleva cedere il pontile Actv di San Silvestro. Ecco così che qualche troupe (televisioni, inviati, agenzie di stampa, c’era di tutto da ogni parte del mondo) ha avuto l’idea audace di suonare il campanello di qualche palazzo offrendo denaro per poter salire.
Da voci di corridoio pare che qualche trattativa sia andata in porto per una cifra superiore al migliaio di euro.
Non ci sono notizie certe sull’accordo ma, a quanto pare, qualche troupe di nazionalità orientale aveva più disponibilità di liquidità rispetto alle altre, visto che, sembra, la stessa strada l’avevano già praticata la prima sera della maxi festa all’Aman quando qualcuno di loro sborsò 1.500 euro in contanti per affittare una terrazza di un palazzo di fronte per cinque ore.

Laura Beggiora

29/09/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.