giovedì 20 Gennaio 2022
3.6 C
Venezia

Martellago, violenze e vessazioni sulla moglie e sulla figlia: mandato via da casa 54enne

HomeViolenze domesticheMartellago, violenze e vessazioni sulla moglie e sulla figlia: mandato via da casa 54enne

Martellago, violenze e vessazioni sulla moglie e sulla figlia: mandato via da casa 54enne

MARTELLAGO (VE). VIOLENZA SULLE DONNE. CARABINIERI NOTIFICANO PROVVEDIMENTO DI ALLONTANAMENTO DALLA CASA FAMILIARE ALL’ EX VIOLENTO.

I Carabinieri della Stazione di Martellago hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura di allontanamento dalla casa familiare nei confronti di M.V. di anni 54, originario della Romania ma residente a Martellago, disposta dal G.I.P. del Tribunale di Venezia, sulla base delle risultanze delle indagini avviate dai militari a seguito della denuncia presentata dalla moglie convivente, nei confronti della quale sono state accertate condotte vessatorie, atti di prevaricazione e violenze anche di natura sessuale che hanno portato all’applicazione della misura cautelare. Le vessazioni erano addirittura rivolte continuamente anche nei confronti della figlia della coppia, 28enne, dimorante con i genitori.

La storia di maltrattamenti risale ad anni fa, da quanto raccontato dalla donna ai Carabinieri ai quali si rivolgeva al culmine dell’ennesimo episodio di violenza e contrizione psicologica.

L’uomo, infatti, metteva in atto fin dall’inizio del rapporto un comportamento geloso e possessivo nei confronti della donna, iniziando così una serie di condotte e atteggiamenti vessatori, atti di prevaricazione e violenze tali da ingenerare nella vittima un costante stato di paura.

Gli atti di gelosia consistevano in insulti, minacce e forme di controllo della vita della donna ma anche aggressioni fisiche tanto da terrorizzare la vittima a tal punto da costringerla a non denunciare il marito.

Le violenze ed i maltrattamenti, almeno sotto l’aspetto psicologico, venivano però rivolti contro la figlia della coppia, circostanza che hanno finalmente determinato la donna a denunciare le violenze.

A seguito della denuncia acquisita e degli accertamenti svolti dagli investigatori, veniva richiesta dal p.m e convalidata dal giudice la misura cautelare che prescrive all’uomo di abbandonare l’abitazione coniugale, misura proprio volta a tutelare le due donne dalle violenze e prevaricazioni, eseguita nei giorni passati.

Il contrasto alla violenza di genere e l’ascolto delle vittime di atti persecutori rappresenta per i Carabinieri una priorità istituzionale contrastata con ogni risorsa e mezzo messo a disposizione dalla legge.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi Actv: ecco come e quando

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale. La comunicazione arriva direttamente dall'Azienda che recepisce il DL del governo sul tema. E dato il rigore della disposizione non è certo il caso di prenderla alla leggera: la sanzione...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Cognato circuisce ragazzina di 12 anni con regali e ne approfitta sessualmente, Tribunale di Venezia: niente patteggiamento

Ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni. Il responsabile è il cognato che di anni ne aveva ben più di trenta. Ne ha abusato ripetutamente ammaliandola con regali e regalini per confonderla. Finché la scuola si è accorta che...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...