COMMENTA QUESTO FATTO
 

Carissimi/e,

Anche il Comune di Spinea parteciperà alla Marcia Perugia-Assisi della Pace e della Fraternità in programma domenica 7 ottobre 2018, ufficializzandolo con delibera di giunta del 12 luglio. Un luogo dove rispondere alla tanta violenza fisica, verbale, personale o collettiva, dei diritti, economica o sociale che vediamo per le strade, nel governo, nel rapporto con la natura, nel web, nei luoghi di lavoro, in tutto il mondo. Un luogo dove le nostre azioni individuali possono diventare impegni collettivi per essere sempre più forti e contagiose; un posto dove poter rivendicare i valori della Costituzione, della fraternità, dei diritti e della Pace, dove rompere il silenzio e l’incapacità di reagire a eventi che sembrano essere più grandi di noi e invincibili.

Quest’anno infatti la Marcia si svolgerà a 70 anni dalla proclamazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e della Costituzione Italiana, a 100 anni dalla fine della prima guerra mondiale, a 50 anni dalla scomparsa di Aldo Capitini, educatore e promotore della non-violenza, ideatore della Marcia Perugia-Assisi. la Pace non dipende solo dalle grandi decisioni ma anche da tutte le piccole, piccolissime, azioni fatte ogni giorno, da ciascuno.

Anche da Spinea, organizzato dal Tavolo per la Pace e la Nonviolenza, partirà un Bus che porterà i partecipanti indicativamente a Bastia Umbra per un percorso complessivo di circa 14 km verso Assisi. La partenza prevista da Spinea alle 5.15 con arrivo alle 10 circa (ci accoderemo a metà marcia) e rientro in serata. Quota indicativa 35€ (a diminuire a seconda dei partecipanti). Info e prenotazioni: ilponte.spinea@gmail.com +39 333 3397860 (Rino).

Un cordiale saluto,

Giovanni Litt
consigliere comunale di Spinea, referente Tavolo per la Pace di Spinea

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here