Maradona, processo a luglio per diffamazione a Equitalia

ultimo aggiornamento: 26/05/2015 ore 11:17

109

maradona processo luglio diffamata equitalia

Il gup di Roma è convinto che alcune interviste di Diego Armando Maradona furono diffamatorie nei confronti di Equitalia, per questo l’ex calciatore è stato chiamato il giudizio il 19 luglio 2016.
Secondo il pm Nicola Maiorano, Maradona avrebbe fatto, tra maggio e giungo 2012, «una serie di dichiarazioni, tra interventi pubblici e interviste a organi di informazione, in cui affermava ripetutamente di essere vittima di una strumentale persecuzione da parte di Equitalia sulla base di documentazione falsa e di procedure irregolari che lo aveva portato vicino a gesti irreparabili, come accaduto ad altre persone». Il tutto culminato con il famoso gesto dell’ombrello in diretta su Rai Tre.
Negli scorsi giorni la Commissione tributaria ha, invece, assolto dalle accuse el Pibe de Oro. Equitalia si costituirà parte civile.

Sara Prian


26/05/2015

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here