Maltrattamenti e violenze sulla figlia di 4 anni, arrestato operaio

205

Maltrattamenti e violenze sulla figlia

La piccola viveva in uno stato di sottomissione picologica a causa delle percosse e delle minacce del padre. I maltrattamenti e le violenze sulla figlia di tipo fisici e psicologici

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Este hanno arrestato oggi un uomo di 30 anni per comportamento violento nei confronti della figlia di quattro anni.

Secondo le accuse l’uomo, un operaio 30enne di Merlara (Padova), picchiava selvaggiamente la figlia di quattro anni anche con un manico di scopa. La bimba, inoltre, sarebbe stata sottoposta a minacce psicologiche e ad altri maltrattamenti fisici.

La storia è venuta fuori per la segnalazione di un medico che ha riscontrato nella piccola lesioni che dimostravano inequivocabilmente maltrattamenti e violenze sulla figlia da parte dell’uomo.
I militari hanno attivato le indagini e dopo riscontri oggettivi hanno fatto scattare le manette.

Secondo quanto sarebbe stato accertato dai carabinieri, il padre colpiva la bambina piccola con schiaffi e calci anche sulla testa, e poi la minacciava al punto da incuterle terrore e sottomissione psicologica, come quando le ha promesso di romperle un piatto in testa se non avesse ubbidito.

Il pm rodigino Davide Nalin, a questo punto, ha richiesto ed ottenuto dal Gip Carlo Negri l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Redazione

24/02/2015

Riproduzione vietata

[foto di repertorio)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here