pubblicità
pubblicità
11.9 C
Venezia
giovedì 15 Aprile 2021
HomeMaltempoMaltempo in Veneto: 99 persone sfollate. Previsioni ancora brutte

Maltempo in Veneto: 99 persone sfollate. Previsioni ancora brutte

Allerta meteo con precipitazioni diffuse, localmente anche molto intense e accompagnate da gradinate, fulmini e forti raffiche di vento, in estensione nella mattinata di martedì al Veneto.

Il maltempo che si è abbattuto sull’Italia sta flagellando il Veneto da molte ore.
Sono 3000 complessivamente gli interventi e sono 445 le persone soccorse dai vigili del fuoco dall’inizio dell’ondata di maltempo che ha investito l’Italia ed in particolare il Veneto, il Friuli Venezia Giulia, l’Emilia Romagna, la Campania e la Sicilia.
In Veneto sono stati compiuti più di 1.400 interventi, 325 vigili del fuoco sono stati chiamati al lavoro tra Belluno, Vicenza Treviso e Venezia. Addirittura 99 le persone evacuate.
Sul Veneziano questa mattina (martedì) una forte pioggia continua ad insistere mentre

pare essersi calmata la furia del vento.
In Emilia Romagna sono 507 gli interventi: 375 nella sola provincia di Modena, dove le sezioni operative e i mezzi anfibi hanno evacuato 332 persone nelle zone colpite dall’esondazione del Panaro. Sono 160 i vigili del fuoco al lavoro con i rinforzi giunti da Toscana, Piemonte e Lombardia.
Sono invece 300 gli interventi in Friuli Venezia Giulia: il picco di alta del fiume Tagliamento non ha creato disagi, solo alcuni allagamenti in provincia di Pordenone dove è stata evacuata una persona.
Per le forti piogge anche in Campania e in Sicilia i Vigili del fuoco hanno effettuato 350 interventi.
Ma non è ancora momento di aspettarsi una tregua.
Una nuova ondata di maltempo

ci raggiungerà nella prossime ore portando ancora piogge e temporali su gran parte dell’Italia, nevicate sul nord ovest e sui settori alpini.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo che prevede dalla nottata e dalla mattinata di martedì precipitazioni diffuse, localmente anche molto intense e accompagnate da gradinate, fulmini e forti raffiche di vento, su Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania, settori centro-occidentali di Abruzzo e Molise, in estensione nella mattinata di martedì al Veneto, Friuli Venezia Giulia e Province Autonome di Trento e Bolzano.
Sono inoltre attesi venti di burrasca su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Sicilia Puglia, Basilicata e Calabria e nevicate al di sopra dei 400-600 metri e temporaneamente anche a quote di pianura, su Piemonte meridionale, entroterra ligure ed Emilia-Romagna occidentale.
Neve

al di sopra degli 800-1000 metri e temporaneamente anche a quote più basse, su Lombardia, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano, Veneto e Friuli Venezia Giulia con apporti al suolo abbondanti.
Sulla base dei fenomeni previsti il Dipartimento ha anche valutato per martedì una allerta rossa nella Provincia Autonoma di Bolzano, su gran parte del Veneto, nel Lazio meridionale e sull’Abruzzo occidentale.

(foto di archivio: allagamento esondazione teglio/ credits: lavocedivenezia.it / articolo: Maltempo in Veneto: 99 persone sfollate. Previsioni ancora brutte / cat.: maltempo, danni maltempo, allagamenti, vigili del fuoco / 08/12/2020)


Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
sponsor
spot