18.1 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Maltempo in Veneto, grandine e blackout. Tromba d’aria a Rovigo

HomeNotizie VenetoMaltempo in Veneto, grandine e blackout. Tromba d'aria a Rovigo

maltempo-in-veneto-possibili-temporali-028952

Mentre Venezia è stata finora risparmiata dalle minacciose nubi nere che l’hanno sorvolata senza conseguenze, autentici fortunali si sono abbattuti in Veneto facendo registrare danni.

Il maltempo in provincia di Venezia ha fatto registrare diversi blackout, mentre la grandine è caduta in varie zone accompagnata da un vento fortissimo.

Il maltempo a Padova e provincia ha fatto invece registrare copiose grandinate.
Le linee telefoniche sono saltate in alcuni comuni isolandoli nelle comunicazioni telefoniche. La situazione più grave ad Este dove il forte vento ha abbattuto diversi alberi, e uno di questi é finito contro un autobus.

A Verona la tempesta ha investito in particolar modo la zona sud toccando i comuni di Legnago, Terrazzo e Castagnaro.
Il forte vento ha divelto tetti, abbattuto alberi e persino pali della luce e telefonici.

A Vicenza le località più colpite dal maltempo sono state il capoluogo, Lonigo e l’Altopiano di Asiago. In tutte e tre le zone sono stati registrati allagamenti.

Belluno è stata colpita da una violenta pioggia che ha causato allagamenti in centro storico. Danni sensibili anche a Ponte nelle Alpi, a Sedico, in particolar modo all’interno della scuola dell’infanzia, e a Santa Giustina. A Feltre gli scantinati dell’ospedale sono stati in parte allagati.

IL maltempo ha colpito duramente anche a Rovigo, dove la situazione più critica si registra nel comune di Melara, con dieci famiglie obbligate a evacuare le loro abitazioni a causa di una tromba d’aria che ha divelto i tetti delle case e ha distrutto una stalla. Danni per la pioggia intensa ed il forte vento anche in altre località del Polesine.

Redazione

13/10/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.