venerdì 21 Gennaio 2022
7.4 C
Venezia

LOVE 2009: VENEZIA E MESTRE ALL'UNISONO

HomeVenezia cittàLOVE 2009: VENEZIA E MESTRE ALL'UNISONO

love_piazza.jpg

“Una città , due piazze, un bacio”, questo può essere lo slogan – per usare le parole del prosindaco per la Terraferma, Michele Mognato – del prossimo Love 2009, lo spettacolo di fine anno, presentato oggi alla stampa, che coinvolgerà  all’unisono, appunto, Piazza San Marco, a Venezia, e Piazza Ferretto, a Mestre, unite in una festa per tutti.

E’ questa una delle novità  dell’edizione 2009 del format di Capodanno, che dopo il battesimo del 31 dicembre scorso, si avvia alla maturità  coinvolgendo appunto, con due distinti spettacoli uniti da un unico tema del bacio, le due piazze più importanti del territorio comunale. E mentre a Mestre  lo spettacolo sarà  orientato ad un pubblico giovane, con Andrea Pellizzari e i Café Sconcerto, a San Marco, l’atmosfera magica del salotto più bello del mondo renderà  ancor più romantico lo spettacolo di intrattenimento di Doug Jack e Jessica Polsky; seguirà , a mezzanotte, il bacio collettivo, quindi un brindisi per tutti e poi i fuochi d’artificio in bacino di San Marco per dare il benvenuto all’anno nuovo.


“Un impegno rilevante – ha dichiarato il prosindaco – ancor più straordinario in tempi difficili, quello portato a termine dall’Agenzia Marketing & Eventi, necessario a razionalizzare gli sforzi, a contenere i costi e a fare di più e meglio. Un evento che, unitamente al Capodanno dei Teatri, varcherà  sicuramente i nostri confini”.

Il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari ha invece sottolineato che manifestazioni come il Capodanno servono, oltre che a far divertire cittadini e turisti, anche a sostenere le categorie economiche della città , alle quali ha chiesto piena collaborazione.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...