Santa Cesarea Terme (Lecce): morto a 19 anni dopo la discoteca

ultimo aggiornamento: 10/08/2015 ore 06:54

126

lorenzo toma morto 19 anni discoteca

Lorenzo Toma, un giovane di 19 anni, è morto oggi dopo una serata in discoteca. L’allarme è scattato alle sei e trenta di questa mattina con una telefonata ai carabinieri avvertendo che un giovane si sentiva male davanti alla discoteca Guendalina a Santa Cesarea Terme (Lecce).

Lorenzo Toma, secondo il racconto degli amici e della fidanzata, si è sentito male dopo aver bevuto una bibita.
I soccorsi sono stati immediati ma il giovane è arrivato già morto all’ospedale Vito Fazzi di Lecce nonostante i tentativi di rianimazione del personale medico, durati oltre un’ora.


Il magistrato di turno alla Procura della Repubblica di Lecce ha disposto l’autopsia mentre le indagini dei carabinieri sono in corso. All’interno del Guendalina, la discoteca di Santa Cesarea Terme si cerca la bottiglia dalla quale il giovane avrebbe ingerito una bevanda, per poi sentirsi male pochi istanti dopo.

09/08/2015

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here