L’Oracolo Goffo (Carnevalata)

0
44
carnevale venezia ballo in maschera in campo maschere nostra 640

Oh! Gaudenti e mascherate rivestite di esultanza
che nel canto e nella danza con ardor vi cimentate,
quale Musa mi fe’ dono di cotanto folleggiare
arrischiando di scordare d’un sol botto ciò che sono?
Buffo re del carnevale che pervadi ogni ragione
esecrabile cagione di stravizi e baccanale,
ma pur’anche alquanto degno d’aver posto tra i regnanti
goffi guitti e saltimbanchi folli sudditi del regno.

Vieni meco tra i festanti che si danno al gozzoviglio,
offri tosto il tuto consiglio alla folla degli astanti:
grida loro che la gioia deve nascere dal cuore,
è così che l’ansia muore e soccombe con la noia.
Ma chi reca in se l’orgoglio, il rancore e la vendetta,
se ne vada! Mi dia retta…..mascherato non lo voglio.

Roberto Bellino

[poesia, prosa, componimenti]


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here