venerdì 21 Gennaio 2022
1 C
Venezia

Come liberarsi dai ladri: un libro gratuito per aiutare chi vive nelle case con giardino

HomeLibriCome liberarsi dai ladri: un libro gratuito per aiutare chi vive nelle case con giardino

La Federazione Italiana Cani da Guardia, presieduta da Ezio Maria Romano, per aiutare le famiglie italiane, sempre più a rischio dal pericolo dei furti e delle rapine in casa promuove un’altra iniziativa.

E’ infatti ora disponibile un libro di 194 pagine che chiunque può richiedere gratuitamente scrivendo a [email protected] .

Quasi ogni giorno, i media riportano notizie di furti e rapine che avvengono nelle nostre abitazioni, specialmente se si tratta di ville indipendenti con giardino e di case in campagna.

Spesso sono vere e proprie bande armate a fare irruzione nelle proprietà, a malmenare i malcapitati e a tenerli in ostaggio per ore con l’intento di scoprire dove si nasconde il loro patrimonio ma, la cosa più inquietante che sta accadendo in occidente, è che chiunque abiti in una casa con giardino, pur non essendo ricco, può trovarsi da un momento all’altro alle prese con qualche balordo disposto ad infierire con violenza anche solo per un misero bottino.

I politici promettono più sorveglianza, qualcuno si propone di formare comitati di quartiere per difendere le zone più colpite, le Forze dell’Ordine si lamentano di avere le mani legate e non poter agire come vorrebbero, nel frattempo però, chi alla sera rientra a casa dopo una giornata di lavoro, tutto può fare tranne considerarsi al sicuro nella propria abitazione.

Fino a pochi anni fa, sembrava che i reati peggiori accadessero solo nelle periferie delle grandi città mentre oggi, anche nelle zone rurali più dimenticate dove un tempo non esisteva il minimo problema di sicurezza, ci si può trovare costretti a vivere momenti di terrore.

Chiunque si introduca oggi nelle nostre case per rubare, non ha più il minimo timore dell’antifurto, né teme di essere ripreso dalla videosorveglianza o tanto meno di essere colto sul fatto dai proprietari e, qualora venisse anche acciuffato “con le mani nel sacco”, non correrebbe grandi rischi con una Legge così tollerante a questa tipologia di reati.

Secondo questa teoria, solo un sistema è davvero garanzia per fermare definitivamente la delinquenza che vuole eludere le nostre recinzioni: inserire una coppia di efficienti cani da guardia.

Per i ladri e i rapinatori, non c’è nulla di peggio di due cani da guardia capaci di scovarli ancor prima di quando stanno per entrare nella proprietà; è necessario però che non siano cani qualsiasi, bensì animali particolarmente dotati e abili nelle loro mansioni.

Il cane da guardia è il sistema più antico in assoluto che l’uomo utilizza da millenni per difendere la sua proprietà e proteggere la sua famiglia contro il pericolo delle intrusioni, l’unico a funzionare realmente fin dai tempi più remoti, quando chi entrava nelle case per saccheggiarle era ben più spietato di oggi.

Il vero segreto è solo capire quale tipologia di cani da guardia sia necessario adottare come crescerli, come gestirli per mantenerli affidabili con la famiglia ed efficienti contro i ladri.

Nel libro che la Federazione vi regale, troverete ciò che vi serve.

Romano Ezio Maria:
nato in Piemonte nel 1961, allevatore e docente cinofilo, autore di vari libri sui cani ed esperto di Sicurezza Abitativa Anticrimine, studia da anni il carattere del cane come animale idoneo per la custodia del territorio e la protezione della famiglia.

Fondatore della FICG – Federazione Italiana Cani da Guardia, della FEDERGUARD – International Guard Dogs Association e dell’Istituto di Cinofilia Naturale.

Ha svolto molte ricerche sui cani e sui lupi in tutti gli stati dell’Asia centrale, in Iran, in Mongolia, In Nepal, in Tibet, in Anatolia, in Caucaso, in India, in Africa e negli USA.

libro cani guardia case con giardino 291219

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

“Cucina veneziana? Bangladesh. Negozi? Cinesi. Ma quale nostra ‘economia fiorente’ del turismo?”. Lettere

In risposta alla lettera: “Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Ristoranti con cucina veneziana? Cuochi e camerieri Bangladesh. Negozi souvenir? Ancora Bangladesh e/o cinesi. Commesse attività commerciali? Ragazze dell’est Europa, e per piacere non ditemi che i nostri...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 16 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente conosci i nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del mattino. 365...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Mauro da Mantova, no vax “untore”, non dà segni di miglioramento

Mauro da Mantova, no vax-"untore", noto per le sue partecipazioni radiofoniche al programma "La Zanzara", ricoverato ormai da 4 giorni in terapia intensiva, non dà segni di miglioramento, le sue condizioni permangono ancora gravissime a causa del Covid. Una decina di giorni...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.