“Le Notti di Nibiru”, successo giunto alla seconda edizione

ultimo aggiornamento: 24/07/2018 ore 10:13

212

Giochi di ruolo.
In effetti non ne abbiano mai parlato su queste pagine, vuoi per la (ammetto) poca dimestichezza con il settore (per me i dadi diversi da un d6 fanno solo belle cose curiose e colorate da collezionare, lo ammetto… al massimo i d10 per le percentuali), vuoi per la mancanza di veri progetti innovativi che – soprattutto nel settore – per me fa rima con “prodotti italiani”.

Sono perciò particolarmente felice di venire meno a questa tradizione per presentarvi quello che – forse anche oltre le più rosee aspettative della casa di produzione – è un successo giunto alla seconda edizione dopo soli pochi mesi di vita.

“Le Notti di Nibiru”, nato dalla felice collaborazione tra Red Glove e l’associazione Acchiappasogni, la notti di nibiru manuale gioco 240600dopo un ottimo esordio con una campagna Gamebooster ha visto anche la prima tiratura andare esaurita quasi subito, costringendo a una velocissima seconda stampa, accompagnata dalla prima espansione: “Le Strade di Nibiru”, edizioni che, però, ai primi di luglio sono nuovamente andate sold-out.

Ma quali sono i motivi di tale successo presso gli appassionati? Presto detto: punto forte è – ovviamente – l’ambientazione, un mondo onirico in cui i personaggi hanno a che fare con un pianeta inospitale dove per dodici mesi su quindici il sole non sorge mai. Durante questa perenne notte, ogni creatura sul pianeta entra in uno stato di coma chiamato Mirurni e soltanto meno della metà delle creature del pianeta ne sono immuni.

Ma chi cade nel Mirurni non è semplicemente addormentato: una versione ombrosa e astrale di queste persone galleggia sopra al corpo in letargo, ed i giocatori potranno interagire con essa.

I giocatori proveranno dunque a sopravvivere al pianeta come meglio possono dopo essersi evoluti genericamente in due categorie: i dormienti, sensibili alla Marea, nelle Notti entrano in un letargo durante il quale la loro anima esce dal corpo e sosta attorno ad esso e i Tonalisti che hanno sviluppato una resistenza alla Marea e possono controllarla per lanciare potenti magie.

Immersi nelle terre oniriche e surreali, circondati da nemici incomprensibili e anomalie, i Discendenti combattono giorno dopo giorno per la sopravvivenza, cercando anche di recupera la memoria storia dei secoli passati sul pianeta.

Le Notti di Nibiru è un gioco di ruolo basato sul sistema di Destino Oscuro 2, incrocio tra meccaniche tradizionali ed innovative, che da vita ad una esperienza di gioco cinematografica, dove l’immedesimazione nel proprio personaggio fa da padrone.

Dal punto di vista ludico, il combattimento viene gestito tramite Punti Azione e gli effetti delle azioni vengono gestiti tramite un sistema di Simboli, mentre dal punto di vista “visivo” sono presenti un manuale base, contenente tutte le regole per poter giocare, un piccolo bestiario, un insieme di segreti da svelare nelle avventure e schede per personaggi e narratore.

Insieme al Manuale Base è stata prodotto una espansione “Il Tomo Segreto”, contenente alcune avventure, un bestiario aggiuntivo, un nuovo personaggio precompilato e una plancia riassunto dei simboli di gioco, mentre la prima espansione ufficiale, “Le Strade di Nibiru” introduce nuove opzioni per i giocatori (quattro specie aliene giocabili, tre archetipi, nuovi simboli ed equipaggiamenti) e per i Narratori (nuovi strumenti e segreti).

le notti di nuburu preview gioco 640340

GIOCHI-AMO, GIOCHI DA TAVOLO E DI RUOLO

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here