5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
21.2 C
Venezia
giovedì 17 Giugno 2021

Lido, il Comune continua i lavori di riqualificazione

HomeLido di VeneziaLido, il Comune continua i lavori di riqualificazione

donna veneziana ruba lido lasciami o ti contagio

Continua il progetto di rilancio del Lido di Venezia. Nell’ottica della riqualificazione territoriale che l’Amministrazione comunale ha intrapreso al Lido di Venezia, con la chiusura del “buco della vergogna”, delle riasfaltature e della sistemazione del Gran Viale; la Giunta comunale ha licenziato oggi la delibera che prevede il permesso “in deroga” per la creazione nell’area di Via Sandro Gallo, in località Ca’ Bianca del Lido di Venezia, di un parco giochi attrezzato (che verrà ceduto all’Amministrazione comunale) e di un nuovo edificio commerciale di medie dimensioni, con spazi di parcheggio per servire la zona.

Il progetto, presentato dal gruppo ALÌ Supermercati S.p.A., si svilupperà in un ambito territoriale che comprendeva un distributore di carburante (dismesso da almeno un decennio). Questo intervento permetterà di sanare un degrado ambientale diffuso anche per la presenza di attività improprie.

Il permesso di costruire sarà in deroga alle norme del vigente piano regolatore, in quanto la pianificazione urbanistica vigente prevede per l’area un uso misto (uso pubblico – parco, gioco e sport – e residenziale – in termini residuali) che verrebbe solo in parte attuata con il progetto presentato che prevede una superficie di 2.181 mq di superficie edificata ad uso commerciale, 1.780 mq di area verde attrezzata da cedere all’Amministrazione comunale, 1.041 mq di parcheggio ad uso pubblico, 945 mq di parcheggio privato standard e 200 di parcheggio privato extra-standard e 1.522 mq di aree per la movimentazione mezzi per l’approvvigionamento delle merci.

“L’intervento – spiega la vicesindaco Luciana Colle – ci permetterà di riqualificare una zona della città caratterizzata da impianti commerciali dismessi e abbandonati proponendo una rigenerazione della superficie e attuando un importante recupero ambientale”.

La costruzione di questo edificio commerciale, oltre ad essere strettamente collegato alla residenzialità, creerà 30 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato e 15 a tempo determinato nella stagione estiva.

Infine, per quanto riguarda l’aspetto economico, l’intera operazione varrà in termini di beneficio pubblico in complessivi € 478.462,20 euro dei quali € 147mila riconducibili al valore dell’area da destinare a parco gioco pubblico con arredi per attività ludiche, la società si farà carico anche della sua manutenzione ordinaria e straordinaria ed € 331.462,20 saranno incamerati in finanza a favore del Comune”.

La delibera verrà sottoposta al Consiglio comunale per approvazione, dopo il passaggio in commissione consiliare, al fine di acquisire la “dichiarazione di interesse pubblico”

31/08/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor