Lavori agli svincoli di Marghera: limitazioni al traffico e percorsi alternativi

LAVORI AGLI SVINCOLI DI MARGHERA TRA SABATO E DOMENICA. PREVISTI PERCORSI ALTERNATIVI PER VENEZIA E MESTRE

Sono previsti tra sabato sera e domenica pomeriggio i lavori di rifacimento della pavimentazione stradale lungo lo svincolo che dalla rotatoria Marghera immette nella carreggiata est della Tangenziale di Mestre e verso la rotatoria Parmesan: per procedere con il cantiere, CAV-Concessioni Autostradali Venete ha disposto alcune limitazioni al traffico, con l’individuazione di percorsi alternativi per chi deve raggiungere Mestre e Venezia, che interesseranno anche la viabilità ordinaria.

La definizione del piano di viabilità è stata effettuata nei giorni scorsi durante un incontro tecnico tra i responsabili di CAV, Anas, Veneto Strade, Città Metropolitana di Venezia, Comune di Venezia e Polizia Stradale.

I lavori interesseranno lo svincolo oggetto di intervento tra le ore 19.30 di sabato 13 e le 16.00 di domenica 14 ottobre.

In questa fascia temporale è prevista la “parzializzazione” della rotatoria Marghera, con la chiusura degli svincoli che immettono in carreggiata est della Tangenziale, verso il Raccordo di Venezia-Mestre (Carbonifera) e lo svincolo per la rotatoria Parmesan.

Questi i percorsi alternativi individuati dal tavolo tecnico:

a) chi dalla rotatoria Marghera deve raggiungere Venezia verrà deviato verso la SS 309 “Romea” a Marghera e successivamente la SR 11 (v. allegato 1);

b) a chi, con provenienza Milano, deve raggiungere Venezia, sarà consigliata l’uscita Terraglio in Tangenziale e successivamente via Martiri della Libertà (v. allegato 2);

c) chi dalla rotatoria Marghera deve immettersi in Tangenziale in direzione Trieste, verrà deviato in carreggiata ovest della A57 verso la stazione di Mira-Oriago, con successivo rientro in carreggiata est (v. allegato 3);

d) chi dalla SS 309 “Romea” deve raggiungere Trieste verrà deviato verso la SP 81, con successiva immissione in A57 alla stazione di Mira-Oriago (v. allegato 4).

Le deviazioni saranno indicate tramite segnaletica in prossimità del cantiere e lungo i percorsi alternativi individuati. Inoltre, in caso di rallentamenti e incolonnamenti dovuti alle chiusure, gli utenti saranno costantemente informati in tempo reale della situazione del traffico attraverso i pannelli a messaggio variabile posti sui portali in avvicinamento alla zona.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here