COMMENTA QUESTO FATTO
 

Latitudini – paesaggi teatrali, al Teatro Cà Foscari Venezia

Parte la stagione 2015-2016 del Teatro Ca’ Foscari che presenta la sua ottava stagione sempre nel segno di un progetto rivolto alla valorizzazione della ricerca teatrale e della formazione culturale.

Latitudini – paesaggi teatrali è il titolo scelto per il programma 2015/2016 che propone otto spettacoli dal 1° dicembre 2015 – 27 aprile 2016 (di cui una prima per Starlùc) e artisti di alto livello, come Sonia Bergamasco, Maria Paiato e Marco Baliani, alle quali si affiancheranno produzioni realizzate da giovani artisti e performer e da gruppi che hanno intrapreso la strada del professionismo.

Michele Bugliesi ha dichiarato: «Siamo lieti di offrire anche quest’anno una stagione teatrale ricca di appuntamenti nel nostro teatro a Santa Marta – afferma il Rettore – E’ un contributo importante alle attività culturali della città, ed è una ulteriore opportunità che offriamo ai nostri studenti per vivere l’esperienza universitaria a tutto tondo, e di arricchire il loro bagaglio con attività creative, complementari ai propri corsi di studio».

Latitudini – paesaggi teatrali si propone di allargare lo sguardo sulla scena contemporanea in un’ottica di scambio in grado di generare conoscenze e approfondimenti. Partendo dall’idea di limite, che non si deve, ma che è anche necessario oltrepassare, il programma di Latitudini – paesaggi teatrali tenta di esplorare le possibili congiunzioni e i probabili sconfinamenti di una scena teatrale sempre più esposta all’urgenza di un cambio di visione.

Le modalità sono quelle ormai consolidate di offrire uno sguardo il più possibile ampio sul panorama teatrale attuale.

Le proposte sono perlopiù orientate alla ricerca attraverso la presentazione di testi di grandi autori della letteratura internazionale (Irène Némirovsky, Roberto Bolaño, John Steinbeck) e del teatro sia classico che contemporaneo (William Shakespeare, Slawomir Mrozek) con un’incursione nella drammaturgia originale, come nel caso di Mouvma!, spettacolo di un gruppo di giovani artisti tunisini.

Infine, come nelle passate edizioni, sono previsti incontri di approfondimento con docenti e studiosi sugli autori i cui testi verranno affrontati negli spettacoli proposti all’interno del programma.

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Latitudini – paesaggi teatrali
a cura di Donatella Ventimiglia
Teatro Ca’ Foscari > 1° dicembre 2015 – 27 aprile 2016

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here