31.8 C
Venezia
domenica 20 Giugno 2021

L’Arsenal domina il North London derby: 2-0 agli Spurs

HomeCalcioL’Arsenal domina il North London derby: 2-0 agli Spurs

L’Arsenal domina il North London derby: 2-0 agli Spurs

Battaglia d’alta classifica in Premier League tra Gunners e Spurs, in un derby del nord di Londra dai toni accesi e con ritmi sempre alti dal primo minuto al novantesimo.

Partita dominata in lungo e in largo dai padroni di casa, che all’Emirates mettono sotto la squadra di Pochettino sia sul piano fisico che su quello del gioco; 2-0 siglato Mustafi e Sanchez e Arsenal che sale al quinto posto ad un punto solamente proprio dai rivali storici.

Wenger si presenta con il solito 3-4-3 ma sposta a sorpresa Koscielny sul centro-destra, lasciando Mustafi centrale, una scelta che ripaga il tecnico francese. In attacco i soliti Ozil e Sanchez a supporto di Lacazette.

Per il Tottenham Pochettino schiera un modulo speculare, con l’inedito duo Sissoko-Dembelé sulla mediana. In avvio di partita ci sono delle occasioni da entrambe le parti, per l’Arsenal capitano sui piedi di Lacazette mentre per gli Spurs su quelli di Kane, ma il risultato non si sblocca. Eriksen prende un palo esterno con una gran rasoiata, e quello è l’ultimo vero sussulto del Tottenham.

Al 36’ l’arbitro concede una punizione inesistente per l’Arsenal dalla trequarti, sfruttato al massimo da Mustafi che la colpisce in mezzo ai due centrali avversari sfruttando il tempo per battere una maggior fisicità. Sul finire di primo tempo arriva il 2-0 firmato Sanchez, abile a controllare un assist di Lacazette e a spedire la palla sotto la traversa, battendo così Lloris.

La ripresa è di totale controllo per l’Arsenal, che potrebbe affondare ma spreca molto cercando più l’estetica che la concretezza, un errore in cui i Gunners sono ricaduti spesso negli ultimi anni. Kane ed Alli non sono in giornata e non pungono praticamente mai, per cui vengono sostituiti da Llorente e Son, ma senza i risultati sperati. Iwobi, appena entrato dall’altra parte, manca la porta con un bel tiro da dentro l’area su suggerimento del solito Alexis Sanchez. Triplice fischio e 3 punti fondamentali guadagnati da Wenger, che vince un derby importante per il morale e per i tifosi.

Sembra sempre mancare qualcosa a Pochettino, che nelle partite importanti spesso non riesce a trasmettere il carattere necessario e soprattutto non cambia il modo di giocare nel momento in cui mette Llorente in sostituzione di Kane, annullando di fatto le qualità dell’ex Juve. Wenger si gode i tre punti recuperati ai rivali e consolida la panchina dopo le recenti critiche piovute su di lui.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor