“L’Amore che resta” di Gianpaola Tedeschi, 22 aprile al Caffè Pedrocchi

ultimo aggiornamento: 20/04/2015 ore 12:25

98

l'amore che resta edizioni panda

Nella cornice storica del Caffè Pedrocchi di Padova, nella Sala Rossini, mercoledì 22 aprile alle ore 18, l’autrice Gianpaola Tedeschi presenterà il suo libro, “L’Amore che resta – Incontro con mio Padre nell’Oltre” (pagg. 104, 7,90€, Panda Edizioni).

Un esordio toccante quello della Tedeschi. Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche nel 2003 lavora presso l’Ulss 12 a Mestre al Laboratorio di Igiene Ambientale e Tossicologia Forense, ma qualche tempo fa un evento le ha cambiato la vita e ha deciso di raccontarlo.


Gianpaola stava tornando a casa dal lavoro in una sera di pioggia, quando la sua auto è scivolata sull’asfalto e si è distrutta in un frontale contro un autobus. Lei venne portata in ospedale in prognosi riservata e rimase in coma. I medici non sapevano se ce l’avrebbe fatta, ma in quei giorni drammatici, tra la vita e la morte, le successe qualcosa di incredibile.

È avvenuto proprio in quella camera d’ospedale l’incontro con il padre, morto dieci anni prima. Gianpaola ha così ritrovato la forza di tornare a vivere guardando al futuro con uno sguardo diverso, più positivo, più forte, più consapevole.

Per chi crede nell’Oltre, e per chi no, un romanzo emozionante, scritto di getto, vero e sincero e con un messaggio importante: l’Amore con la A maiuscola, non basta a salvare se stessi, ma è l’unica cosa che resta per andare avanti.


L’autrice
Gianpaola Tedeschi è nata nel 1976 a Camposampiero (PD). Cresciuta e vissuta a Padova, si è laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche nel 2003. Ha lavorato prima presso ARPAV, poi presso l’Ulss 12 a Mestre al Laboratorio di Igiene Ambientale e Tossicologia Forense, dove svolge tuttora il suo servizio. L’Amore che resta è la sua prima opera.

Redazione

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here