22.6 C
Venezia
lunedì 20 Settembre 2021

Preso a rubare telefonini a Padova, al pomeriggio ci riprova a Mestre

HomefurtiPreso a rubare telefonini a Padova, al pomeriggio ci riprova a Mestre

La Polizia di Stato di Venezia ha denunciato per tentato furto aggravato, perpetrato ai danni di un noto negozio di hi-fi, un cittadino italiano di 42 anni 4.
L’uomo aveva asportato I-Phone ed accessori di telefonia per un valore complessivo di circa 2000 euro cercando di allontanarsi, senza però riuscirci, dall’esercizio commerciale.
Gli agenti delle Volanti, intervenuti sul luogo dell’accaduto, hanno appurato che l’uomo era stato visto aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali e gli espositori nel reparto “smartphone ed elettrodomestici”, pertanto i dipendenti ed il direttore del punto vendita, dopo averlo a lungo osservato, l’avevano raggiunto e fermato una volta che questi si era avvicinato all’uscita.
Gli operatori di Polizia hanno rinvenuto nella borsa a tracolla dell’uomo 2 “I-Phone”, 1 smartphone e tre cover, per un valore complessivo di circa 2000 euro.

I prodotti sequestrati dagli agenti sono stati immediatamente riconsegnati all’esercizio commerciale.
Il soggetto fermato aveva già a suo carico una segnalazione per furto perpetrata, nella mattinata del giorno stesso, ai danni di un altro analogo punto vendita di Padova.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

    • In realtà sì, sarebbe esplicitamente vietato dalle norme deontologiche del giornalista. Cordialità. La redazione

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor