Presi i ladri notturni delle vetrerie di Murano

ultimo aggiornamento: 03/01/2015 ore 21:25

260

ladri vetrerie murano venezia

Tentano il colpo in una nota vetreria di Murano, ma sorpresi dai Carabinieri finiscono in manette. I due italiani, D.C. 50enne e M.N. 57enne, già noti alle Forze dell’Ordine per precedenti specifici, sono stati arrestati in flagranza per furto aggravato dai militari della Stazione CC di Murano con il supporto del Nucleo Operativo di Venezia, nel corso di un servizio di pattuglia volto proprio alle repressione e prevenzione dei reati contro il patrimonio.

I malviventi scassinando la porta d’ingresso si introducevano all’interno della vetreria, portando via le classiche foglie d’oro utilizzate dai maestri veneziani per la lavorazione del vetro.


Non era il primo colpo simile messo a segno nell’isola di Murano, ma il rafforzamento e la concentrazione di pattuglie nelle fasce orarie notturne maggiormente sensibili, ha reso possibile il cogliere in flagranza di reato i due malintenzionati, che non hanno opposto alcuna resistenza.

La refurtiva veniva così restituita ai legittimi proprietari, mentre le indagini dei Carabinieri sono ancora in corso per verificare se sussistono eventuali legami con i furti avvenuti negli scorsi giorni nelle vetrerie dell’isola.

Redazione


[03/01/2015]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here