Ladri di biciclette in piazzale XXV aprile, ma arrivano i carabinieri

396

carabinieri verona via legnago

L’altra notte i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Verona, durante un servizio di perlustrazione svolto nel centro del capoluogo scaligero, hanno arrestato due rumeni colti nella flagranza di reato mentre, con una tronchese, stavano rompendo la catena che assicurava una bicicletta a una rastrelliera di piazzale XXV aprile.

I militari dell’Arma, non appena hanno visto i due, inginocchiati in prossimità della rastrelliera, sono scesi dal’autovettura di servizio bloccandoli.

Dopo aver rintracciato la proprietaria, una 37enne di Sona, che ha presentato la querela per tentato furto, i militari li hanno arrestati per tentato furto aggravato in concorso.

Il giudice, dott. Giorgio Piziali, al termine dell’udienza di convalida, li ha condannati per direttissima a 4 mesi di reclusione e al pagamento di 200 euro di multa, sospendendo la pena e ordinando la confisca e la distruzione dell’arnese atto allo scasso.

Redazione

07/10/2014

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here