Ludoteca Terra-Ferma: a Mestre tanti appuntamenti all'insegna della creatività

I bambini della scuola materna di Sambughè di Preganziol riavranno tutti i giochi rubati. E’ una gara di solidarietà senza precedenti quella scattata dopo il furto commesso domenica notte. I ladri avevano fatto razzia di un computer utilizzato dalle maestre per la didattica e di tanti giochi, compreso “il cucinino” destinato a far trascorrere momenti ludici ai piccoli chef.

In parrocchia sono state tante le telefonate di solidarietà: “Semplici cittadini che hanno voluto mostrare la loro vicinanza alla comunità, ma anche persone da fuori provincia che hanno saputo di quello che era accaduto proprio a pochi giorni dal Natale ai nostri bambini” spiega Don Gabriele Bittante Parroco della Parrocchia di Sambughè e Presidente della Scuola Materna Parrocchiale “Maria Immacolata”.

Comitato genitori “8MEM” dell’Istituto Comprensivo di Preganziol, CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia e la giunta comunale di Preganziol hanno fatto il resto con un obiettivo comune: far riavere alla scuola materna “Maria Immacolata” tutto il materiale rubato nel più breve tempo possibile, entro il periodo di Natale.

CentroMarca Banca acquisterà il nuovo computer, il sindaco Paolo Galeano e tutti gli assessori hanno versato parte delle loro indennità da amministratori, per il nuovo cucinino, il resto lo farà il Comitato Genitori “8MEM” che acquisterà giochi e peluche.

“Non potevano restare fermi dopo quello che era accaduto proprio nel nostro territorio – spiega Claudio Alessandrini, Direttore Generale di CentroMarca Banca. – Con la giunta e i genitori abbiamo deciso di provvedere al più presto anche per far passare un Natale più sereno ai piccoli e consentire, attraverso l’acquisto immediato del computer alle maestre di riprendere il loro importante lavoro e di far trovare ai bambini, al rientro dalle vacanze, tutto come prima”.

I giochi e i nuovi peluche sono stati già ordinati grazie allo sforzo dei papà e delle mamme della scuola pubblica dell’Istituto Comprensivo di Preganziol.

“Abbiamo usato parte dei fondi della vendita dei libri effettuata lo scorso 2 dicembre quando abbiamo raccolto circa 300 euro che sarebbero stati inizialmente destinati agli 8 plessi scolastici a cui fa riferimento il comitato genitori “8MEM” – conclude Leopoldo Iacampo, presidente del Comitato Genitori “8MEM” dell’Istituto Comprensivo di Preganziol.

Tra pochi giorni la giunta di Preganziol con il sindaco Paolo Galeano, il comitato “8MEM” e i vertici di CentroMarca Banca consegneranno i nuovi giochi ed il personal computer alla Scuola Materna.

Soddisfazione e gratitudine è stata espressa da parte del Parroco Don Gabriele Bittante. “Ringrazio, per la sensibilità dimostrata e a nome dei genitori e degli insegnanti della scuola Materna di Sambughè, CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia, il Comitato “8MEM” e l’intera giunta di Preganziol, ma anche tutte le persone che hanno dimostrato vicinanza e disponibilità ad aiutare la scuola” Ha detto il parroco Don Gabriele Bittante.

Sarà una cerimonia “informale”, un momento di festa soprattutto per i più piccoli. A loro le maestre hanno raccontato che i giochi non sono stati rubati ma “portati ad aggiustare”. Ritorneranno nuovi e splendenti, per la materna “Maria Immacolata” di Sambughè…

Babbo Natale quest’anno ha fatto gli straordinari.

PARROCCHIA DI PREGANZIOL-SAMBUGHE’
COMITATO GENITORI “8MEM” ISTITUTO COMPRENSIVO DI PREGANZIOL
CENTROMARCA BANCA CREDITO COOPERATIVO DI TREVISO E VENEZIA
GIUNTA DI PREGANZIOL

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here