26.2 C
Venezia
martedì 28 Settembre 2021

Laboratori cinesi irregolari sanzionati tra Chioggia e Riviera del Brenta. Lavoro nero e zero sicurezza

HomeCittà Metropolitana di VeneziaLaboratori cinesi irregolari sanzionati tra Chioggia e Riviera del Brenta. Lavoro nero e zero sicurezza

laboratorio cinese

Altri laboratori irregolari con dipendenti cinesi scoperti dalle forze dell’ordine.

L’operazione è stata condotta su vasta scala al fine di contrastare il lavoro nero e verificare del rispetto delle norme di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro.

I laboratori cinesi sono stati perquisiti dai Carabinieri, in collaborazione con gli Ispettori della Direzione Provinciale del Lavoro di Venezia, del Nil Carabinieri di
Venezia e di Ispettori dello Spisal delle Ulss 13 di Dolo e 14 di Chioggia.

Sono in totale sei i laboratori, tutti producenti articoli tessili o calzaturiero, gestiti da cittadini cinesi sanzionati. Essi impiegavano manodopera in nero, ma sono inoltre state riscontrate gravi lacune nel settore della sicurezza.

In tutto sono state elevate sanzioni per oltre 50.000 euro.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor