5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
22.5 C
Venezia
lunedì 14 Giugno 2021

La sorella del re – Il nuovo romanzo Lancaster di Anne O’Brien

HomeLibri, recensioni e nuove usciteLa sorella del re - Il nuovo romanzo Lancaster di Anne O'Brien

La sorella del re

Quante cose può essere una donna? Figlia, Moglie, Amante, Stratega e Traditrice. Tutte anime che convivono in Elisabetta di Lancaster protagonista del nuovo romanzo di Anne O’Brien, La sorella del re, edito da Harper Collins.

Figlia di Giovanni di Gand, sorella del futuro re d’Inghilterra Enrico IV, Elisabetta ha imparato gli scaltri intrighi di corte dagli uomini più potenti del regno. In quegli anni di instabilità politica solo i più accorti sopravvivono e la lealtà al proprio lignaggio è la sola legge che conta. Una principessa plantageneta non può opporsi ai desideri del padre. Eppure l’indomita Elisabetta rifiuta di soggiacere a un matrimonio combinato. Ribellandosi al suo destino, sposa invece l’affascinante e ambizioso Sir John Holland, Duca di Exeter, fratellastro del Re Riccardo II e l’unico uomo che abbia mai amato. Ma la disobbedienza ha un prezzo…

Il nuovo libro della O’Brien porta alla luce un nuovo personaggio femminile della storia, mettendo in risalto la sua crescita interiore in un libro che, ancora una volta, potremo definire di formazione. Sì perché attraverso l’amore e il potere, Elisabetta muta sotto i nostri occhi, matura e da ragazza frivola innamorata dell’amore cavalleresco, diventa una donna al centro degli intrighi politici, capace di mediare e di salvaguardare il più possibile interessi e famiglia.

Amore e guerra, Eros e Thanatos si fondono in questo romanzo ricco di avvenimenti e che prende piede in uno dei periodi più instabili della monarchia inglese. Scritto con una prosa scorrevole, coinvolgente e profonda, “La sorella del re” riesce a ricreare attorno a noi atmosfere dell’amor cortese e di tradimenti, trasportandoci in quel 1300 che ha visto l’ascesa al trono dei Platageneti e che avrebbe dato il là, un secolo dopo, alla Guerra delle due Rose.

E’ un mondo ricco di sotterfugi dove non puoi fidarti di nessuno, ma dove l’amore imperituro cerca sempre di trionfare, che avvolge i cuori e li fa tornare indietro su loro passi e che combatte in prima linea, ogni guerra: sul campo, in casa o per la successione.

“La sorella del re” ci porta vicino a personaggio storici facendoci parteggiare per un’eroina, piena di difetti e pronta a commettere errori anche vitali, ma che proprio per questo è così umana e reale, da essere una come noi. Perché l’amore che sia vissuto nel 1300 o nei 2000 ti porta a fare cose stupide, ma ti riempie il cuore, sempre e comunque.

 

Sara Prian

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor