La Scuola sfiducia il Governo! Martedì 7 sit-in in P.zza Montecitorio

ultimo aggiornamento: 04/07/2015 ore 10:06

93

Continua la mobilitazione contro “LA SCUOLA ALLA BUONA “ del ddl.
Il governo ha colpevolmente sacrificato la scuola per la propria tenuta politica.
Renzi, utilizzando i metodi dei precedenti governi, ha ottenuto la fiducia su discussi provvedimenti di riforma del sistema scolastico che il mondo della scuola con una forte mobilitazione sonoramente bocciato.

L’offesa alla scuola e alla meritevole professionalità di chi ci lavora è quindi arrivata!
Questa legge infatti:
·        non risolve ma aggrava il problema del precariato
·        esclude e ignora le professionalità ATA
·        mortifica la partecipazione e la collegialità
·        non rispetta la libertà di insegnamento
·       cancella diritti contrattuali fondamentali e indebolisce la funzione del contratto nazionale
 
Ma il dissenso finora espresso in modo massiccio e compatto dalla Scuola, non si fermerà!!!

Cgil Scuola, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal, Gilda Unams – useranno ogni strumento di lotta possibile a livello locale e nazionale per bloccare questa devastazione.
Il prossimo anno scolastico sarà contrassegnato dal caos di scelte organizzative e didattiche improvvide e sbagliate, in cui la voce di protesta si farà sentire ancora più forte e chiara.


La Scuola non può tollerare prepotenze e improvvisazioni,
ma pretende di essere ascoltata, rispettata e valorizzata!!!

Il giorno 7 luglio Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda, in coincidenza con il dibattito alla Camera sul DDL Scuola, si riuniranno in un sit-in in P.zza Montecitorio alle ore 16,00

PARTECIPA E FAI SENTIRE FORTE LA TUA VOCE!


FLC CGIL
CISL SCUOLA
UIL SCUOLA
SNALS CONFSAL
FGU­ – GILDA UNAMS

04/07/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here