27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

La Roma perde a Monaco 2-0 contro il Bayern, ma le vere sfide sono domenica sera e dopo la sosta

HomeCalcioLa Roma perde a Monaco 2-0 contro il Bayern, ma le vere sfide sono domenica sera e dopo la sosta

Roma inferocita per l'arbitraggio

La Roma perde a Monaco 2-0 contro il Bayern. Non è tanto la sconfitta, è che si tratta della terza trasferta negativa di fila, dopo Sampdoria e Napoli.
Dopo la partita con la Juventus nella Roma qualcosa si è rotto, neanche questa volta non riesce a segnare nemmeno una rete.

La Roma perde ma un’iniezione positiva arriva però da Manchester, dove il City crolla contro il Cska Mosca, chiudendo in 9 per le espulsioni di Yaya Touré e Fernando. Un epilogo che serve a dare quasi l’addio alla Champions e a riaprire clamorosamente il girone.

La Roma ora può giocarsi il secondo posto, adesso con il Cska: i russi hanno raggiunto i giallorossi a 4 punti e il prossimo turno prevede proprio lo scontro diretto. La partita di Mosca, inoltre, sarà a porte chiuse per la squalifica dell’Uefa dopo i disordini dei tifosi in trasferta all’Olimpico. Teoricamente, per passare il turno alla Roma potrebbero bastare due pareggi.

L’importante, con i nuovi infortuni di Florenzi e Keita, era non prendere un’altra batosta. I giallorossi perdono “solo” 2-0, ma per contro hanno creato solo due occasioni da gol: Nainggolan che nel primo tempo con Neuer in uscita cerca più il contatto per il rigore che un vero tiro in porta, e con Gervinho nella ripresa che si trova davanti il mostruoso portiere tedesco.

La Roma ora deve recuperare le assenze (Maicon, Castan, Strootman, Balzaretti), e soprattutto le forze.
Anche in questo senso vanno intese le scelte di Garcia: all’inizio stanno fuori Totti, Gervinho, Pjanic e De Sanctis.

Garcia pensava chiaramente al Torino, domenica sera, per non perdere terreno in campionato, vero obiettivo.
Dall’altra parte Guardiola cambia il modulo dell’andata e con Alaba e Ribery non fa rimpiangere l’assenza di Robben. Lewandowski dà lezioni di calcio mantre Destro è abbandonato in avanti con Iturbe arma spuntata.
Imperativo: recuperare uomini e energie per domenica sera, poi verrà utile la sosta per rivedere la Roma delle prime partite di campionato.

Roberto Dal Maschio

06/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.