La Roma non sa più vincere, pareggio con l’Empoli

ultimo aggiornamento: 01/02/2015 ore 08:49

103

La Roma non sa più vincere, pareggio con l'Empoli

La Roma non sa più vincere. A quanto pare i giallorossi si sono ritirati dalla lotta per lo scudetto ed, evidentemente, da oggi penseranno solo a difendere il secondo posto.
Quarto pareggio consecutivo, 6° segno “X” nelle ultime 8° giornate, 12ª volta nella stagione in cui la squadra passa in svantaggio.
Numeri impietosi: l’ultima vittoria casalinga è del 30 novembre 2014, contro l’Inter (4-2).

La Roma è falcidiata dagli infortuni, questo è vero. L’ultimo cambio di Garcia contro l’Empoli è stato Daniele Verde, classe ’96. Altrimenti poteva entrare Vestenicky, suo collega nella Primavera.
E poi: Destro venduto al Milan due giorni fa, Gervinho e Doumbia in Coppa d’Africa, Borriello non convocato perché oggi andrà al Genoa, Ibarbo ancora al Cagliari: c’è più di qualcosa nella gestione del mercato che fa riflettere.


L’Empoli poteva anche vincere, e i giallorossi farebbero bene ad analizzare gli errori: di Maicon, che al 37’ non fa scattare il fuorigioco e causa il peggior danno possibile alla sua squadra: rigore ed espulsione di Manolas. Di De Sanctis che aspetta Saponara anziché uscirgli incontro.

Roma Empoli 1-1
Maccarone su rigore al 39′ p.t.; Maicon 11′ s.t.

Roberto Del Maschio


[01/02/2015]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here