3.8 C
Venezia
sabato 04 Dicembre 2021

La Giunta approva il recupero di 43 alloggi comunali di Mestre

HomeMestre e terrafermaLa Giunta approva il recupero di 43 alloggi comunali di Mestre
la notizia dopo la pubblicità

Colle: “Una risposta concreta per tutelare la residenzialità sul nostro territorio”

Il grido degli Innocenti. In centinaia rischiano il lavoro: che sta succedendo a Venezia?

La Giunta comunale, su proposta del sindaco Luigi Brugnaro, ha approvato il progetto definitivo per il recupero di 43 appartamenti comunali nella terraferma veneziana.

Nello specifico si tratta di due delibere dal valore complessivo di 900mila euro, finanziati con fondi PON Metro 2014-2020, che andranno a interessare interventi di manutenzione su 15 alloggi vuoti, non ERP, e altri 28 alloggi vuoti di Edilizia residenziale pubblica per la loro successiva assegnazione in affitto tramite bando.

“Con queste delibere vogliamo andare a valorizzare il patrimonio immobiliare residenziale di proprietà del Comune di Venezia – commenta la vicesindaco e assessore alle Politiche della residenza Luciana Colle. Più di quaranta alloggi che questa Amministrazione, grazie ai fondi PON Metro e ai lavori che saranno eseguiti da Insula, riuscirà a sistemare e poi a consegnare a giovani coppie, famiglie o a chi ne abbia i requisiti in base ai bandi che usciranno. Un impegno che ci siamo assunti e che, giorno dopo giorno, stiamo riuscendo a concretizzare con l’unico obiettivo di portare nuova residenzialità sul territorio veneziano”.

In particolare la prima delibera, per un importo di 400mila euro, riguarda, per l’appunto, 28 alloggi ERP dei quali 5 a Zelarino, 8 a Marghera, 1 a Mestre, 3 a Carpenedo, 5 a Favaro Veneto e 6 a Chirignago. La seconda, invece, riguarda 15 appartamenti non ERP dei quali 2 a Favaro Veneto, 1 a Marghera, 4 a Chirignago, 5 a Carpenedo e 3 a Mestre per un totale di 500mila euro.

Negli appartamenti verranno eseguiti, a seconda delle necessità, lavori impiantistici (ad esempio: rifacimento bagni, impianti termici ed elettrici, sostituzione caldaie) ed edili (come il rifacimento della muratura degradata, opere in cartongesso, rifacimento pavimenti, sostituzione serramenti).

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...